GABRIELE DETTI

E’ il campione mondiale in carica degli 800sl di cui è anche primatista europeo, a Rio ha vinto due bronzi olimpici e da Tokyo vuole tornare con un bottino più ricco. Riesce ad essere competitivo in tutte le distanze dai 200 ai 1500 stile, caratteristica che lo rende uno degli stile-liberisti italiani più forte di sempre.

Gabriele Detti nasce a Livorno il 29 agosto 1994. Nuotatore mezzofondista, è il campione mondiale in carica negli 800 stile libero. Entra in acqua alla tenera età di 8 mesi, muovendo le prime bracciate nella piscina in cui oltre ai suoi genitori lavora lo zio Stefano Morini, oggi allenatore suo e di Gregorio Paltrinieri.

Specializzatosi nel mezzofondo, nel 2011 inizia a collezionare i primi successi internazionali: a Belgrado, durante gli europei giovanili vince tre argenti, nei 400, negli 800 e nei 1500 stile; ai campionati mondiali giovanili che si svolgono lo stesso anno a Lima vince un argento negli 800 e un bronzo nei 1500 stile. L’8 aprile 2014, nella finale degli 800 stile durante i Campionati italiani di Riccione, stabilisce il nuovo primato italiano ed europeo con il tempo di 7:42.74, record che viene battuto il 5 agosto dell’anno successivo dal compagno di allenamenti Gregorio Paltrinieri.

La stagione 2015 è stata per Detti particolarmente difficile, a causa di uno stop dovuto a un’infezione alle vie urinarie, stop che lo rallenta nella preparazione in vista dei mondiali di Kazan, mondiali a cui alla fine non parteciperà.

L’anno successivo ottiene il pass olimpico sia nei 400 che nei 1500 stile. Ai Giochi di Rio de Janeiro vince in entrambe le distanze la medaglia bronzo. Nei 400 stile chiude alle spalle di Mack Horton e di Sun Yang, a soli 9 centesimi dal record italiano di Massimiliano Rosolino. Nei 1500 stile conquista il secondo bronzo olimpico dietro Gregorio Paltrinieri (leggi la biografia) e Connor Jaeger, migliorando di ben 5 secondi il proprio primato personale sulla distanza.

E’ la seconda volta nella storia del nuoto italiano che due nuotatori azzurri salgono sullo stesso podio olimpico, era successo solo ai Giochi Olimpici di Sidney 2000 grazie all’oro e al bronzo vinti da Fioravanti e Rummolo nei 200 rana.

Nel 2017, ai Campionati Mondiali di Budapest, Detti conquista il suo primo oro mondiale: vince la finale degli 800 stile libero (stabilendo il nuovo primato europeo sulla distanza), dove arriva in terza posizione il suo amico e compagno di allenamenti Gregorio Paltrinieri. Due giorni prima Detti aveva chiuso al terzo posto la finale dei 400 stile (riconfermando il bronzo vinto ai Rio), conclude così la manifestazione iridata magiara con due medaglie.

PALMARES

Giochi olimpici 0 0 2
Mondiali 1 0 1
Europei 1 2 3
Europei in vasca corta 0 2 2
Mondiali giovanili 0 1 1
Europei giovanili 3 3 0
Campionati italiani 19 6 2

LEGGI LA BIOGRAFIA DI GREGORIO PALTRINIERI – LEGGI ALTRE BIOGRAFIE