6 MOTIVI PER CUI HO SCELTO DI NUOTARE

Calcio o nuoto? Da una parte lo sport più seguito in Italia, dall’altra quello più praticato (scopri di più): due stili di vita a confronto, due scelte diametralmente opposte e difficilmente sovrapponibili. Perché il nuoto e non il calcio? A dire la verità a scegliere quale sport praticare sono stati i miei genitori, perché – diciamocelo – a 5/6 anni non si hanno grandi capacità di scelta. Eppure, se ora avessi la possibilità di tornare indietro nel tempo, sceglierei ancora il nuoto: ecco i miei sei motivi per cui ho scelto di nuotare (e non di giocare a calcio):

1. PUOI NUOTARE QUANDO VUOI

Sembra quasi scontato, ma puoi andare a nuotare quando vuoi. Per giocare a calcio serve trovare un campetto in cui giocare, occorre prenotarlo, si devono chiamare gli amici e con loro bisogna scegliere un giorno preciso e un orario. In piscina ci puoi andare solo e puoi perfino nuotare in completa solitudine. A volte tutti abbiamo bisogni di stare un po’ soli. No?

2. MIGLIORA LA POSTURA E IL TONO MUSCOLARE

Nuotando vengono utilizzati tutti i muscoli presenti nel corpo e la virtuale assenza di gravità favorisce uno sviluppo armonioso e completo dell’impalcatura ossea, senza che vengano sovraccaricate le articolazioni. Il nuoto oltre a rafforzare le ossa, migliora la postura e favorisce la flessibilità (soprattutto se affiancato ad esercizi di stretching giornalieri). Infine il nuoto aiuta a perdere peso: l’acqua, essendo 800 volte più densa dell’aria, permette ai nuotatori di bruciare un numero maggiore di calorie rispetto a chi pratica sport all’aria aperta. → scopri di più

3. LO STILE DI VITA

I sacrifici, la passione, la determinazione. Imparando a nuotare si impara a vivere. Il nuoto è uno sport che richiede all’atleta tantissima dedizione e in cambio insegna una serie di valori che difficilmente si apprendono in altri modi. Insomma, il nuoto è uno stile di vita.

LEGGI ANCHE:7 TIPICHE DOMANDE CHE I NON NUOTATORI FANNO AI NUOTATORI

4. FA BENE ALLA SALUTE

Migliora la respirazione e potenzia l’attività cardiaca: uno dei principali benefici del nuoto è quello di favorire la salute dell’apparato cardiocircolatorio: bilancia infatti la pressione sanguinea e regolarizza il numero di battiti. Inoltre gli esercizi e gli allenamenti che vengono fatti in piscina incoraggiano la coordinazione respiratoria e potenziano la capacità polmonare. → scopri di più

5. È PIÙ FIGO

Giocare a calcio – soprattutto tra i ragazzi – è davvero main-stream, nuotare è quella scelta originale che ti rende speciale. Quando sei al mare puoi fare colpo nuotando a delfino, e poi diciamocelo, il fisico dei nuotatori non ha termini di paragone con quello dei calciatori.

LEGGI ANCHE:7 TIPICHE DOMANDE CHE I NON NUOTATORI FANNO AI NUOTATORI

6. RILASSA LA MENTE

Hai bisogno di pensare? La piscina è sempre la soluzione migliore. Una buona nuotata fa bene sia alla mente che al corpo, rilassa e contribuisce a riordinare i pensieri. Di fatto il nuoto produce una sensazione di benessere, riducendo lo stress e alleviando sintomi come depressione ed ansia. Nuotare, secondo alcuni studi condotti negli Stati Uniti, stimolerebbe le endorfine, donando così una sensazione di relax molto simile a quella procurata dalla pratica dello yoga. → scopri di più

“Il nuoto è da sempre considerato uno sport completo che fa bene alla salute, ma quali sono le vere ragioni per cui è elogiato come uno degli sport più salutari, quali sono i suoi reali benefici? Vi sveliamo i 7 motivi per cui il nuoto è considerato uno degli sport migliori da praticare” → LEGGI L’ARTICOLO

APPASSIONATO DI NUOTO?

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
ci sono tante clorose notizie in arrivo