CHIUSO AZZURRO

Torniamo attratti
dal chiuso azzurro
di questo finto mare,
un po’ per gioco
e un po’
per desiderio inconscio
di benessere amniotico.

Con fatica ed affanno,
bracciata su bracciata,
si adegua il corpo
alla nuova realtà.
Ora tutto è più lento
e ogni stile armonioso.

Fra rumori ovattati
e sciabordii,
si lega indissolubile
la cadenza dei muscoli
al ritmo del respiro.
Per noi,
sospesi in trasparenza,
nuotare è un po’ volare.
Finito il gioco,
ci rimane addosso
qualche goccia d’azzurro.
Poi, più sereni e distesi,
bracciata su bracciata,
affrontiamo di nuovo
il mare della vita.

Geppi Proni

LEGGI ALTRE FRASI E POESIE SUL NUOTO