CAELEB DRESSEL: L'ASTRO NASCENTE DEL TEAM USA

CAELEB DRESSEL: L'ASTRO NASCENTE DEL TEAM USA

2 ori olimpici e 19 ori iridati, è il detentore del record mondiale nei 100 farfalla, è competitivo nelle distanze brevi dello stile libero, del delfino, dei misti e persino della rana. Nuotatore eclettico e con una potenza fuori dal normale, Caeleb Dressel è la giovane promessa del nuoto USA, pronto a raccogliere le pesante eredità, in termini di numero di medaglie da vincere, lasciata da Michael Phelps.


Le origini

Caeleb Remel Dressel nasce a Green Cove Springs, in Florida, il 16 agosto 1996. Inizia a nuotare da giovanissimo, mostrando ben presto un talento innato per il nuoto. A soli 13 anni inizia a stabilire i suoi primi primati, nuotando tempi di gran lunga inferiori alle medie dei suoi coetanei. Nel 2013 si mette in luce ai campionati mondiali giovanili in un crescendo di importanti successi che lo portano come Staffettista ai Giochi olimpici di Rio 2016, che concluse con due medaglie d’oro al collo.

Dopo i Giochi Olimpici di Rio con il ritiro di Michael Phelps la squadra statunitense sembra essere senza un vero e proprio pilastro portante. Chi sarà in grado di raccogliere l’importante eredità dello squalo di Baltimora?


Budapest 2017, la consacrazione definitiva

La consacrazione definitiva arriva a Budapest. Nel 2017 i campionati mondiali di nuoto si svolgono nella capitale magiara e l’astro nascente statunitense mostra a tutto il mondo il suo incredibile potenziale. Caeleb, infatti, trionfa nei 50 e nei 100 stile libero, nei 100 farfalla e nelle staffette 4x100 sl, 4x100 mista, 4x100 sl mista e 4x100 mista mista. Con 7 ori iridati, Dressel eguaglia l'impresa di Michael Phelps del 2007. A soli 21 anni, con 9 medaglie d'oro conquistate tra Olimpiadi e Mondiali, Dressel è pronto per entrare nella storia del nuoto.

Dal punto di vista tecnico Dressel è formidabile: la reattività allo start e il tuffo gli fanno guadagnare sempre diversi centesimi, la sua virata è maestosa, la bracciata e la gambata sono un concentrato di potenza ed energia, caratteristiche che lo rendono un avversario davvero temibile nelle distanze brevi.


Gwangju 2019, la grande attesa

Dopo un 2018 sottotono a causa di un incidente in motorino, Caeleb Dressel si presenta ai campionati Mondiali di Gwangju 2019 come uno dei protagonisti più atteso. Il suo obiettivo è quello di conquistare 8 ori iridati, migliorando il primato di Budapest 2017. Nonostante sfumi la possibilità di vincere 8 ori (a causa dell'argento vinto con la 4x100 mista mista), Dressel dimostra di essere uno dei più forti velocisti nella storia del nuoto: vince infatti l'oro nei 50 e nei 100sl, nei 50 farfalla, con le staffette 4x100sl e 4x100 mista e stabilisce il record mondiale nei 100 farfalla in 49"50.

Dressel archivia così i mondiali di Gwangju 2019 con 6 medaglie del metallo più prezioso, con un record mondiale con 4 record dei campionati. Eppure, Caeleb Dressel al mondiale coreano non ha sorpreso solo per le sue incredibili performance, ha impressionato tutto il mondo acquatico anche per una curiosa bandana che sembra portare sempre con sé: dentro e fuori dalla piscina, sul piano vasca prima della gara, e sul podio durante la premiazione.

La bandana blu

La bandana blu che Caeleb Dressel porta sempre con sé apparteneva a Claire McCool, insegnante di matematica di Caeleb che ha svolto un ruolo davvero determinante nella sua crescita come persona.

Claire indossava quella bandana durante il ciclo di chemioterapia che dovette seguire a causa di un cancro al seno. Durante questo periodo difficile durante il quale Claire combatteva contro la morte, è stata per Caeleb un esempio da seguire, per la forza la tenacia e la grinta con cui ha affrontato questo male terribile.

“L’ho vista sul letto di morte, era ancora la donna più forte che io abbia mai visto”: rivelerà Caeleb dopo qualche tempo.

Il percorso Claire ha insegnato ha Caeleb che esiste una vita che va al di là delle formule matematiche, che va al di là della scuola e che va al di là del nuoto. Quando Claire ha perso definitivamente la battaglia suo marito ha regalato la bandana di Claire a Caeleb come ricordo della sua amata insegnante.

Da quel giorno Caeleb la tiene questa bandana sul comodino accanto al letto e la porta con sé prima di ogni gara: “è l’oggetto più importante della mia vita. È tutto quello che mi rimane di lei e lo porterò con me per sempre.


Forte, grintoso, determinato, religioso, potente come pochi e umano come tutti quanti. La sua carriera in vasca è appena iniziata e sembra avere tutte le carte per entrare nella storia di questo sport. Nel 2021 prima delle olimpiadi si sposerà perché non vuole basare la sua esistenza sulla carriera da nuotatore. Che sia questo il segreto per diventare il migliore di sempre?


Per rimanere sempre aggiornato e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social, iscriverti alla nostra newsletter, o iscriverti al nostro canale Telegram. Contenuti speciali, articoli, video e podcast! Che aspetti?

FACEBOOK
INSTAGRAM
TELEGRAM


Road to Tokyo 2020

ABBONATI ALLA NEWSLETTER