NATALIE COUGHLIN

Di origini irlandesi da parte di padre e filippine da parte di madre, Natalie Coughlin ha vinto 12 medaglie olimpiche e 19 medaglie mondiali. Specializzata nelle gare veloci del dorso, è stata la prima nuotatrice nella storia a scendere sotto il muro prima dei 59" e poi dei 58" nei 100 dorso, stabilendo nel corso della carriera ben 8 record mondiali sulla distanza. Nel 2002 è stata eletta miglior nuotatrice dell'anno.

Natalie Coughlin nasce a Vallejo, in California, il 23 agosto 1982. Ha iniziato a nuotare a soli 10 mesi, entrando a 6 anni nel mondo agonistico. La giovane statunitense raggiunge i primi importanti risultati internazionali nel 2001, quando, ai Campionati Mondiali di Fukuoka, vince l'oro iridato nei 100 dorso e due medaglie d'argento (nella staffetta 4x200 sl e nei 50 dorso).

L'anno successivo diventa la prima nuotatrice a scendere sotto il minuto nei 100 dorso (59"58 ai Campionati statunitensi). Pochi giorni dopo, ai Campionati PanPacifici di Yokohama (2002), vince 3 ori individuali (100 dorso, 100sl e 100 farfalla), rivelandosi come una delle nuotatrici statunitensi più promettenti del nuovo millennio.

Ai Campionati Mondiali di Barcellona del 2003, a causa di un'influenza, riesce a vincere solo due medaglie in staffetta, ma si rifà l'anno successivo ai Giochi Olimpici di Atene 2004, dove è riuscita a vincere, nelle finali individuali, un oro nei 100 dorso e un bronzo nei 100 sl e in staffetta l'oro nella 4x200 e l'argento nella 4x100sl e nella 4x100 mista.

La neo-campionessa olimpica arriva ai Campionati Mondiali di Montreal del 2005 da super-favorita, tuttavia, come ai mondiali spagnoli di due anni prima, Natalie non riesce a esprimere tutto il suo potenziale. Nella sua gara (i 100 dorso) è solo bronzo. La dorsista statunitense non si scoraggia e due anni successivi, ai Mondiali di Melbourne, torna sul gradino più alto del podio nei 100 dorso (WR in 59"44), vince anche un bronzo nei 100 farfalla oltre a due ori a una argento con le staffette statunitensi. Diventa così una delle nuotatrici olimpiche più medagliate di tutti i tempi.

Al termine dei Giochi Olimpici prende 18 mesi di pausa, durante i quali si sposa con il suo storico ragazzo Ethan Hall. Torna in vasca nel 2010 per i mondiali in vasca corta di Dubai, dove vince ancora una volta i 100 dorso. Nello stesso anno ai Giochi PanPacifici tenutisi all'Heritage Park Aquatic Center, la Coughlin vince l'oro nei 100 sl in 53.67 e il bronzo nei suoi 100 dorso.

L'anno successivo, ai Campionati Mondiali del 2011 di Shanghai, vince 3 medaglie: un oro e un argento nelle staffette e la medaglia di bronzo nei 100 dorso, abdicando il trono che occupava da quasi 10 anni nei confronti della cinese Zhao Jing.

Ai Giochi Olimpici di Londra, ventinovenne, partecipa nella staffetta 4x100 sl conquistando una medaglia di bronzo. Questa era la sua dodicesima medaglia olimpica (pareggiando le connazionali Jenny Thompson e Dara Torres tra le più medagliate nuotatrici nella storia dei Giochi Olimpici).

La sua ultima vittoria la ottiene due mesi prima di compiere 33 anni, ai Campionati Statunitensi del 2015, Natalie vince la finale dei 50 dorso, stabilendo il record femminile americano di 27,51. Date le sue 12 medaglie olimpiche e le sue 27 medaglie iridate (19 in vasca lunga e 8 in vasca corta), Natalie Coughlin è una delle nuotatrici più medagliate di tutti i tempi, nonché la dorsista più forte della storia del nuoto.

LEGGI LE BIOGRAFIE
DI MOLTI ALTRI NUOTATORI

APPASSIONATO DI NUOTO?

ABBONATI ALLA NOSTRA NEWSLETTER:
tante clorose notizie in arrivo!