LA MIA ULTIMA GARA 1

LA MIA ULTIMA GARA

28 Novembre 2015 Off Di Redazione

5 marzo 2014

La sera prima di una gara ha sempre un sapore particolare e non importa quanto sia importante quella gara o quante siano le gare a cui hai partecipato, quando sei nel letto con le cuffie e cerchi nel buio della camera un po' di pace, la mente non può che iniziare a immaginare, fantasticare e preoccuparsi su come sarà il mondo una volta che sarai salito su quel blocco.

Poi inizi a capire che quella di domani molto probabilmente sarà la tua ultima gara (almeno per i prossimi anni) e il tutto assume una sfumatura diversa e una spolverata di malinconia va a ricoprire quei tuoi pensieri, risvegliando in te quel pazzo amore per il nuoto che ti ha accompagnato tra una gara e l'altra per quasi dieci anni.

La vita è fatta di scelte e quando due anni fa ho scelto di abbandonare l'agonistica sapevo a cosa andavo in contro, la scuola risucchia tutte le mie risorse vitali eppure il nuoto riesce a sempre a rimanere in superficie, anche quando il vortice della quotidianità ci tira verso il fondo, un'oretta per una sana nuotata la si trova sempre! E così il nuoto sopravvive.

Domani quando sarò sul blocco e in un lampo mi scorreranno nella mente tutte le gare, tutti gli allenamenti, tutti i podi e tutte le sconfitte, penserò a voi, a chi di gare non ne ha mai fatte, a chi le starà per fare e chi tutti i weekend continua a farle. E non importa quanto arriverò ne quale sarà il tempo della mia ultima gara, la mia grande vittoria l'ho già avuta e siete voi, e di traguardi nel nuoto non ce ne sono: è una corsa senza fine, o meglio: una nuotata infinita.

APPASSIONATO DI NUOTO?

ABBONATI ALLA NOSTRA NEWSLETTER:
per restare sempre aggiornato

Profilo Autore

Redazione
Redazione
Cresciuti a piccoli passi, cerchiamo ogni giorno di condividere con il maggior numero di persone le emozioni che il pianeta acqua ci fa vivere, con l'intento di far vedere che in Italia oltre ai palloni che corrono sui prati verdi e alle moto che girano sui circuiti ci sono anche tante storie che profumano di cloro.