EUROPEI NUOTO 2021: PILATO RECORD MONDIALE NEI 50 RANA 1

EUROPEI NUOTO 2021: PILATO RECORD MONDIALE NEI 50 RANA

22 Maggio 2021 Off Di Federico

Infinita Benedetta Pilato, nelle semifinali dei 50 rana dei Campionati Europei di nuoto in corso in questi giorni a Budapest l'azzurra stabilisce il nuovo primato mondiale in 29"30.

Polverizzato il primato mondiale di Lilly King, disintegrato il primato europeo di Ruta Meilutyte. Benedetta Pilato è inarrestabile e vola nell'olimpo delle raniste più forti di sempre. A soli 16 anni la giovane ranista tarantina stabilisce il suo primo primato mondiale nelle semifinali dei 50 rana fermando il cronometro a 29"30.


Nella storia del nuoto azzurro

Con questo primato mondiale entra in una cerchia molto ristretta di atleti azzurri. Sono solamente 6 gli italiani che hanno stabilito un record mondiale nel nuoto e di questi solamente 3 hanno lo hanno stabilito nella vasca olimpica, quella da 50 metri. Benedetta Pilato va così ad aggiungersi a tre icone del nuoto italiano: Novella Calligaris, Giorgio Lamberti e Federica Pellegrini.

Ed era stata proprio la Divina l'ultima che aveva nuotato un record mondiale in vasca lunga, ormai 12 anni fa. Bisogna infatti tornare al 29 luglio 2009 e all'incredibile crono di 1'52"98 nei 200sl nuotato da Federica Pellegrini a Roma per risalire all'ultima volta che un nuotatore azzurro era andato a iscrivere il proprio nome tra i più veloci di tutti i tempi in una distanza.


Il video della gara:

Il crono nuotato da Benny è 10 centesimi più basso del precedente primato mondiale appartenente alla statunitense e ben 18 centesimi più basso del miglior tempo europeo nuotato dalla Meilutyte. Domani alle 18 appuntamento con la finalissima dei 50 rana. Chissà che Benedetta Pilato non abbassi ulteriormente il primato mondiale...


Una forza della natura

Benny quasi non sembra accorgersi dell'incredibile impresa che ha compiuto. Ancora non sa di essere diventata la più giovane italiana di sempre a detenere un record mondiale. Benny nuota con naturalezza, sembra quasi non fare fatica e quando la vediamo tuffarsi in acqua non sappiamo mai cosa potrebbe succedere. In gara rompe la linea delle migliori e va in fuga, crea il vuoto tra sé e le avversarie in una progressione sensazionale che solo i migliori sanno fare e che negli scorsi anni, nella rana, abbiamo visto fare solo a Adam Peaty.


Road to Tokyo 2020

La strada verso Tokyo 2020 passa attraverso la 35^ edizione dei Campionati Europei di nuoto che si svolgerà a Budapest, in Ungheria, da lunedì 10 a domenica 23 maggio 2021. Le gare di nuoto si svolgono dal 17 al 23 maggio presso la Duna Aréna, lo stadio del nuoto già protagonista dei Campionati Mondiali di nuoto 2017.

→ PROGRAMMA NUOTO
→ MEDAGLIERE
→ MEDAGLIERE AZZURRO


Il recap degli scorsi giorni

Noi racconteremo questi Campionati Europei come di consueto seguendo questi 7 giorni di gare sui social e online, con articoli, post, storie e curiosità:


Appassionato di nuoto?

Per rimanere sempre aggiornato e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social, iscriverti alla nostra newsletter, o iscriverti al nostro canale Telegram. Contenuti speciali, articoli, video e podcast! Che aspetti?

→ FACEBOOK
→ INSTAGRAM
→ TELEGRAM

Resta sempre aggiornato

ABBONATI ALLA NEWSLETTER

Profilo Autore

Federico
Federico
Una laurea Magistrale in Filosofia presso l'Università di Pavia, un'innata passione per la scrittura, la comunicazione e i social network. Nel 2010, in una serata post allenamento, ho creato nuoto uno stile di vita, da quel giorno mi sono fermamente convinto di una cosa: "tutti i più grandi pensieri sono concepiti mentre si nuota" (semicit). No, dopo 5 anni di università non ho capito se sia peggio Kant o un 400 misti.