BUDAPEST 2022, MONDIALI DI NUOTO: COSA SAPERE 1

BUDAPEST 2022, MONDIALI DI NUOTO: COSA SAPERE

12 Giugno 2022 Off Di Federico

Tra pochi giorni Budapest tornerà ad essere il centro gravitazionale del nuoto mondiale. Dal 18 giugno al 4 luglio nella capitale magiara si svolgerà la XIX Edizione dei Campionati mondiali di nuoto FINA. Il programma prevede la partecipazione di 5 discipline FINA: nuoto, nuoto di fondo, nuoto sincronizzato, pallanuoto e tuffi.

Budapest torna così protagonista del nuoto iridato dopo aver ospitato i Campionati mondiali nel 2017 e il Campionato del MondoJunior nel 2019, oltre che il Campionato europeo lo scorso anno. In questa pagina abbiamo raccolto tutte le informazioni utili e i link per eventuali approfondimenti per prepararsi nel migliore dei modi a Budapest 2022. Take your marks!


Programma gare e orari

Come anticipavamo, l'edizione numero diciannove dei Campionati mondiali di nuoto si svolge a Budapest dal 18 giugno al 3 luglio 2022. Le gare di nuoto si disputano lungo la prima settimana e quindi da sabato 18 giugno a sabato 25 giugno mentre le gare di nuoto in acque libere si svolgono dal 26 al 30 giugno.

Per quanto riguarda le gare di nuoto in vasca, le batterie di qualificazione inizieranno alle ore 9:00, mentre semifinali e finali si svolgeranno partire dalle ore 18:00 → PROGRAMMA GARE NUOTO: qui trovate il programma di ogni singolo giorno di gare per nuoto in vasca (batterie, semifinali e finali) e il programma del nuoto in acque libere.

I calendari delle singole discipline:


Azzurri convocati

Chi saranno gli azzurri che parteciperanno ai Campionati Mondiali di Budapest 2022? Al termine del Campionato Italiano primaverile che si è svolto a Riccione dal 9 al 13 aprile 2022 il dt Cesare Butini ha diramato la lista dei convocati che parteciperanno ai Campionati mondiali di nuoto 2022.

Saranno 9 nuotatrici e 20 nuotatori, presenti - tra gli altri - anche Simona Quadarella, Gregorio Paltrinieri, Nicolò Martinenghi, Benedetta Pilato, Federico Burdisso e Thomas CecconAZZURRI CONVOCATI: qui trovate l'elenco dei nuotatori azzurri convocati per i mondiali di Budapest 2022.


Dove vedere le gare in TV e in streaming

Veniamo quindi al dove vedere le gare. Tutte le sessioni dei Campionati mondiali di Budapest saranno visibili in chiaro sulla Rai con diretta sia al mattino per le batterie sia al pomeriggio per semifinali e finali. Ad accompagnarci nel racconto di questa rassegna iridata troveremo come di consueto l'immancabile coppia formata da Tommaso Mecarozzi e Luca Sacchi.

Le gare saranno trasmesse su Rai2 e/o su RaiSport (vi aggiorneremo quotidianamente attraverso Instagram circa il palinsesto) e potranno essere visibili sia in TV sia in streaming su Rai Play.


Fantanuoto e community

Sì, anche per la stagione 2022 ci sarà il Fantanuoto targato nuotounostiledivita.it! Non appena verranno pubblicate le Entry list, sarà possibile creare il proprio team e sfidare la nostra community di appassionati di nuoto. Carichi?!

Ovviamente, per chi volesse ricordiamo che potete iscrivervi al nostro canale o al nostro gruppo su Telegram per seguire nel migliore dei modi questo campionato iridato. Non ci resta che darvi appuntamento come sempre sul nostro blog per altri approfondimenti mondiali e poi al 18 giugno alle 9:00 per le batterie del primo giorno di gare!


Tutto su Budapest 2022

#Budapest2022: dal 18 giugno al 3 luglio 2022 Budapest torna ad essere la capitale del mondo acquatico ospitando la XIX Edizione dei Campionati mondiali di nuoto FINA. A seguire alcuni link utili per vivere al meglio il mondiale di nuoto 2022:


Segui il grande nuoto con noi

Per rimanere sempre aggiornato sul nuoto mondiale e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social, iscriverti alla nostra newsletter, o iscriverti al nostro canale Telegram. Contenuti speciali, articoli, video e podcast! Che aspetti?

→ FACEBOOK
 INSTAGRAM
→ TELEGRAM


Appassionato di nuoto?

→ ABBONATI ALLA NEWSLETTER

Profilo Autore

Federico
Federico
Una laurea Magistrale in Filosofia presso l'Università di Pavia, un'innata passione per la scrittura, la comunicazione e i social network. Nel 2010, in una serata post allenamento, ho creato nuoto uno stile di vita, da quel giorno mi sono fermamente convinto di una cosa: "tutti i più grandi pensieri sono concepiti mentre si nuota" (semicit). No, dopo 5 anni di università non ho capito se sia peggio Kant o un 400 misti.