Inizia con un doppio bronzo l’europeo in vasca corta del nuoto azzurro: Ilaria Cusinato nei 400 misti e Gabriele Detti nei 400sl. Due belle medaglie al termine di due finali avvincenti che avevano visto entrambi gli azzurri combattere fino all’ultima bracciata per conquistare l’argento.


Detti di bronzo nei 400sl

Gabriele Detti vince il bronzo nei 400sl chiudendo in 3’38″06 alle spalle di Dean e Rapsys, un Rapsys imperativo sui 400 stile che parte in testa e continua da solo una cavalcata trionfale fino alla fine. Gabriele Detti sprinta gli ultimi 100 ma un Thomas Dean in formissima lo fa finire al terzo posto del podio. Di seguito il podio della finale:

  1. RAPSYS Danas 3:33.20
  2. DEAN Thomas 3:37.95
  3. DETTI Gabriele 3:38.06

Cusinato di bronzo nei 400 misti

La nuotatrice veneta ha chiuso in terza posizione la finale dei 400 misti degli europei in corta che sono iniziati quest’oggi a Glasgow. Dopo un anno tumultuoso e tormentato, Ilaria Cusinato ruggisce durante gli Europei in vasca corta di Glasgow 2019 e vince una bellissima medaglia di bronzo dietro a Katinka Hosszu e Zsuszanna Jakabos (4’29″13). Di seguito il podio della finale:

  1. HOSSZU Katinka 4:25.10
  2. JAKABOS Zsuzsanna 4:28.76
  3. CUSINATO Ilaria 4:29.13

Glasgow 2019, link utili:

PROGRAMMA COMPLETO
MEDAGLIERE AZZURRO

MEDAGLIERE UFFICIALE

50 racconti sul nuoto: il libro di nuotounostiledivita

Per rimanere sempre aggiornato e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social, iscriverti alla nostra newsletter, o iscriverti al nostro canale Telegram. Contenuti speciali, articoli, video e podcast! Che aspetti?

FACEBOOK
INSTAGRAM
TELEGRAM


Road to Tokyo 2020

ABBONATI ALLA NEWSLETTER

Profilo Autore

Redazione
Redazione
Siamo giovani ragazzi appassionati di nuoto, scrittura e social network. Raccontiamo il mondo acquatico in modo diverso e innovativo, con uno stile fresco e rivolto ai giovani.

Nati nel 2010, siamo cresciuti a piccoli passi, cercando ogni giorno di condividere con il maggior numero di persone le emozioni che il pianeta acqua ci fa vivere.

Il nostro intento è quello di far vedere che in Italia oltre ai palloni che corrono sui prati verdi e alle moto che girano sui circuiti ci sono anche tante storie che profumano di cloro.