ISL 2020 | MATCH 4, DAY 1: VINCONO I SOLITI CALI CONDORS

ISL 2020 | MATCH 4, DAY 1: VINCONO I SOLITI CALI CONDORS

26 Ottobre 2020 Off Di Lorenzo

Nel corso della prima giornata di questo quarto match dell'International Swimming League trionfano i soliti, imbattibili, Cali Condors, grazie a un infinito Caeleb Dressel.


Risultati principali

I team che si sono sfidati in questo match 4 sono:

La giornata si apre con la "steccata" di Kelsi Dahlia, che cede leggermente e di poco non offre una clamorosa doppietta prima-seconda ai NY Breakers. Al maschile invece il solito Dressel domina e fa man bassa dei punti di ben 3 nuotatori, il confronto per loro con il campione è impietoso.

I 200 dorso non vedono in vasca la Lady di ferro, ma lo spettacolo è ugualmente assicurato: prima una giovane Nelson Beata e poi Kawecki sbaragliano la concorrenza portando alla squadra (entrambi Cali Condors) ben 19 punti a testa.

Magistrale la prestazione di Marco Koch sui 200 rana, solamente Cope Thomas riesce a stargli dietro evitando di farsi rubare i punti: il tedesco dei NY Breakers si porta comunque a casa ben 30 punti!

Emre Sakci stabilisce il nuovo record europeo (nonché il tempo più basso di sempre in tessuto): 25"50 nei 50 rana, dove un "pesce fuor d'acqua", Caeleb Dressel, se la gioca giungendo a toccare terzo. Al femminile invece vince, ma non domina, la solita Lilly King.

Nei 50 stile non ci sono sorprese al maschile (ovviamente vince Dressel). Al femminile invece Kromowidjojo deve cedere il primo gradino ad una Wasik Kasia decisamente più fresca e sciolta. Nei 200 misti delude molto invece Katinka Hosszu, che chiude addirittura al sesto posto, di un soffio al di sopra della soglia di perdita dei punti. Olivia Smoliga risalta nella gara dei 50 dorso, prima e ben 15 punti per la sua squadra (Cali Condors): quest'oggi la nuotatrice è stata tra le migliori.

In entrambe le staffette 4x100 si vede una tendenziale parità tra i team, sebbene i CAC dimostrino di avere maggior potenziale totale, ben chiaro in classifica totale. Sempre in staffetta risalta Marco Orsi (molto buono il suo crono lanciato). Le staffette 4x 100 miste invece vedono i CAC distruggere qualsiasi concorrenza ed eliminare ogni speranza di recupero, al femminile. Al maschile invece, forse anche a causa di un Caeleb schierato nella rana, i Cali Condors cedono il posto al team Iron.


Classifica dopo il primo giorno:

  1. Cali Condors   321.5
  2. NY Breakers    210
  3. Iron                   199
  4. DC Trident       146.5

Al termine del primo giorno di gare la classifica del match 4 vedono i Cali Condors dominare e avvicinarsi sempre più alla fase finale, mostrandosi come validi pretendenti al titolo 2020. I NY Breakers si sono dimostrati più solidi e hanno lottato tutta la giornata con il team Iron, domani sarà lotta a due per il secondo posto. DC trident invece staccati e decisamente inferiori alle altre squadre. Domani vedremo le skinrace scelte, al femminile dai CAC, mentre al maschile la decideranno gli Iron (che molto probabilmente punteranno sulla rana).

Appuntamento a domani per il secondo ed ultimo giorno di gare del match 4.

Link utili

Ecco una serie di link utili per seguire al meglio l'International Swimming League:

FANTANUOTO
→ CALENDARIO GARE ISL 2020
 ISL 2020 | ULTIME NEWS


Segui l'International Swimming League con noi

Per rimanere sempre aggiornato su ISL 2020 e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social, iscriverti alla nostra newsletter, o iscriverti al nostro canale Telegram. Contenuti speciali, articoli, video e podcast! Che aspetti?

FACEBOOK
INSTAGRAM
TELEGRAM


Appassionato di nuoto?

ABBONATI ALLA NEWSLETTER

Profilo Autore

Lorenzo
Lorenzo
Studente di scienze politiche all’Università di Pavia, sono il NERD del gruppo (quello che cerca di far funzionare sempre il sito). Esperto di Web design, UX & UI autodidatta; divido il mio tempo libero tra sport più o meno rischiosi, libri più o meno interessanti e sessioni fotografiche (prevalentemente in orari improponibili). All'acqua delle piscine ho sostituito l'acqua dei fiumi oramai da qualche anno.