ISL 2021, MATCH 14 | I RISULTATI PRINCIPALI 1

ISL 2021, MATCH 14 | I RISULTATI PRINCIPALI

19 Novembre 2021 Off Di Federico

Presso il Pieter van den Hoogenband Swimming Stadium di Eindhoven è iniziato il secondo weekend di gare dei Playoff ISL 2021. Il match numero 14 della stagione ha visto sfidarsi Energy Standard, Toronto Titans, Aqua Centurions e DC Trident, in un match di altissimo livello in cui sono stati stabiliti 1 record mondiale (Ilya Shymanovich nei 100 rana in 55"32) e 2 record italiani (Matteo Rivolta nei 100 farfalla in 49"05 e Alberto Razzetti nei 200 misti in 1'52"10).

La vittoria del match è andata agli Energy Standard, gli Aqua Centurions hanno chiuso in terza posizione. Di seguito un recap con i risultati principali del 14° match.


La classifica del 14° match di gare:

Il 14° match dell'International Swimming League 2021, vinto dagli Energy Standard che hanno chiuso con 583 punti, davanti ai Toronto Titans (407 punti). Terza posizione per gli Aqua Centurions che hanno chiuso a quota 390 punti, 7 lunghezze davanti ai DC Trident, quarti con 383 punti. Di seguito la classifica del 14° match:

  1. Energy Standard - 583
  2. Toronto Titans - 407
  3. Aqua Centurions - 390
  4. DC Trident - 383.0

I risultati più rilevanti

Nel primo giorno di gare arriva un doppio record italiano: Matteo Rivolta migliora il primato nazionale nei 100 farfalla portando il nuovo limite a 49"05 e abbassando di quasi mezzo secondo il crono che aveva nuotato nel 2017. Record italiano anche per Alberto Razzetti che si è riappropriato del primato italiano nei 200 misti portando il nuovo limite nazionale a 1'52"10.

Nella rana come sempre tanta Italia: nei 50 rana al femminile vittoria di Arianna Castiglioni (29"78) e secondo posto per Martina Carraro mentre al maschile vittoria di Nicolò Martinenghi (25"73) e terzo Fabio Scozzoli. Nei 100 rana vittoria di Martina Carraro (1'04"89) e terzo posto per Arianna Castiglioni, mentre nella gara al maschile Nicolò Martinenghi deve abdicare a un monumentale Ilya Shymanovich che in 55"32 nuota il nuovo record mondiale, l'azzurro chiude in terza posizione in 56"62.


MVP del 14° match Sarah Sjostrom che ha vinto 50sl e 50 farfalla e ha chiuso in seconda posizione 100sl e 100 farfalla, trionfando infine nella skin femminile (vincendo tutti e 3 le gare). Seconda posizione per Siobhan Haughey che ha fatto tripletta vince 100sl, 200sl e 400sl, mentre ha chiuso in terza posizione il dorsista russo Mark Nikolaev grazie alle vittorie per distacco sui 50 dorso e 100 dorso. Tra i migliori 10 anche Matteo Rivolta (ottavo con 34,5 punti) e Alberto Razzetti (decimo con 33 punti). Di seguito migliori 5 del 14° match:

  1. Sarah Sjostrom - 87.5
  2. Siobhan Haughey - 67.0
  3. Mark Nikolaev - 50.0
  4. Kliment Kolesnikov - 49.5
  5. Ilya Shymanovich - 44.5

Approfondimenti e replay

Per chi si fosse perso il match, è possibile rivederlo sul sito di ISL (con abbonamento). Inoltre è possibile consultare tutti i risultati, le classifiche e altri approfondimenti sul match appena concluso sul sito di Omega.


Appuntamento a domani con il 15° match

Domani in vasca Cali Condors, Iron Team, LA Current, London Roar, per il quarto match dei Playoff di ISL 2021.

Data e orari: 20-21 Novembre, ore 19:00
Team: Cali Condors, Iron Team, LA Current, London Roar


Segui l'International Swimming League con noi

Per rimanere sempre aggiornato su ISL e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social, iscriverti alla nostra newsletter, o iscriverti al nostro canale Telegram. Contenuti speciali, articoli, video e podcast! Che aspetti?

→ FACEBOOK
 INSTAGRAM
→ TELEGRAM


Appassionato di nuoto?

→ ABBONATI ALLA NEWSLETTER

Profilo Autore

Federico
Federico
Una breve parentesi da nuotatore agonista, poi sono scappato dalle gare per dedicarmi alla filosofia. Dopo 5 anni di università non ho capito se sia peggio Kant o un 400 misti. Nel 2010, in una serata post allenamento, ho creato nuoto uno stile di vita, da quel giorno mi sono fermamente convinto di una cosa: "tutti i più grandi pensieri sono concepiti mentre si nuota" (semicit). Da bambino Magnini era il mio idolo, crescendo ho iniziato ad amare il personaggio di Lochte, anche se quella di Ervin è la storia che mi affascina maggiormente. Regista e scenografo di film mentali da premio oscar, lettore a tempo perso, perdi tempo, mi sono laureato nel corso magistrale di Filosofia teoretica a Pavia e ora lavoro in una scaleup tecnologica italiana con sede a Pavia. Così, tra un json e una nuotata in piscina, mi diletto scrivendo articoli, curando la redazione del sito e pubblicando contenuti sui social.