ISL 2020 | MATCH 4, DAY 2: CALI CONDORS DOMINANTI, RIMONTANO GLI IRON

ISL 2020 | MATCH 4, DAY 2: CALI CONDORS DOMINANTI, RIMONTANO GLI IRON

27 Ottobre 2020 Off Di Sofia

Già ieri si respirava aria di vittoria in casa Cali Condors e, infatti, oggi si aggiudicano il Match 4 dell'International Swimming League 2020. Gli Iron rimontano sui NY Breakers. Di seguito, i risultati più rilevanti di questo secondo giorno di gare, incluse le skin race a dorso e a rana.


Risultati principali

I team che si sono sfidati in questo Match 4 sono:

I Cali Condors prendono il volo grazie alle doppiette primo-secondo posto di Schmitt e Flickinger (200 stile libero), di King e Hannis (100 rana) e primo-terzo posto di Margalis e Small (100 misti), tutti eventi al femminile.

Nonostante l'irraggiungibilità dei Cali Condors, le altre squadre si son date battaglia per i rimanenti gradini del podio.

Gli Iron vincono i 100 stile, prima gara del programma, con Kromowidjojo. Al maschile a primeggiare è Zach Apple (DC Trident) davanti a un Caeleb Dressel a cui non è riuscita la sua solita progressione.

Nei 200 farfalla primeggia il giovanissimo Wang — che ha stabilito il record mondiale giovanile proprio in quest'edizione di ISL — impreziosendo il bottino dei Cali Condors.

Caeleb Dressel scende nuovamente in acqua per i 100 misti, che vince — dopo una battaglia all'ultimo metro — davanti al versatile Michael Andrew  (NY Breakers) e all'italiano Marco Orsi (Iron).

Tanti sono i punti guadagnati dagli Iron nei 50 farfalla femminili, questo grazie al primo e al secondo posto di Kromowidjojo e Henique: gli Iron e i NY Breakers adesso sono pari.

Dressel ambisce al titolo di MVP del match e si presenta ai blocchetti di partenza dei 50 farfalla — in cui ritroviamo molti atleti dei 100 misti — che però vedono protagonista Santos, primatista del mondo in questa distanza.

Grandi aspettative per Emre Sakci, che ieri ha stabilito il nuovo record europeo, nei 100 rana: con 57"17, un tempo di spessore, tocca per primo nonostante un agguerrito Marco Koch (NY Breakers) in rimonta. Sakci conquista ben 15 punti che si aggiungono al bottino degli Iron.

La skin race è a dorso per le donne. Al primo round passano Smoliga, Nelson, Tchorz e Mack. Nessuna atleta degli Iron: è una possibilità per i NY Breakers di recuperare qualcosa.

Al secondo round passano Nelson e Smoliga. In una finale tutta Cali Condors vince Olivia Smoliga.

Per gli uomini, come pronosticato ieri, la skin race è a rana. Al primo turno passano Sakci, Dressel, Andrew e Koch.

In semifinale passano Dressel e Sakci. In finale trionfa Sakci, che nuota il suo terzo cinquanta — nel giro di pochi minuti — in 25"73.

L'MVP è comunque Caeleb Dressel.

Le altre vittorie di giornata portano la firma di Flickinger (200 farfalla F), Smoliga (100 dorso F), Pebley (100 dorso M), Haas (200 stile libero M), DC Trident (4x100 stile libero mista), Wood (400 misti F), Verraszto (400 misti M).


Classifica dopo il secondo giorno:

  1. Cali Condors   610.5 PT
  2. Iron                   418.5 PT
  3. NY Breakers     394 PT
  4. DC Trident       287 PT

Ulteriori parole per i Cali Condors sarebbero superflue: quello di ieri e oggi è stato un trionfo in piena regola. Gli atleti di punta di NY Breakers e Iron hanno siglato buone prestazioni sia in termini cronometrici che in termini di punteggio; alla fine, il secondo posto se l'aggiudica la squadra degli Iron. A chiudere la classifica troviamo i DC Trident.

Appuntamento al 31 ottobre, ore 12:00, per il match 5. Si sfideranno DC Trident, London Roar, LA Current e Tokyo Frog Kings.

Link utili

Ecco una serie di link utili per seguire al meglio l'International Swimming League:

FANTANUOTO
→ CALENDARIO GARE ISL 2020
 ISL 2020 | ULTIME NEWS


Segui l'International Swimming League con noi

Per rimanere sempre aggiornato su ISL 2020 e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social, iscriverti alla nostra newsletter, o iscriverti al nostro canale Telegram. Contenuti speciali, articoli, video e podcast! Che aspetti?

FACEBOOK
INSTAGRAM
TELEGRAM


Appassionato di nuoto?

ABBONATI ALLA NEWSLETTER

Profilo Autore

Sofia
Sofia
Studentessa di Chimica, nuotatrice agonista, aspirante scrittrice: non necessariamente in quest’ordine. Forse l’unica nuotatrice al mondo che trova divertenti i 200 farfalla, ma le sue gare preferite in assoluto sono i 100 farfalla e i 100 stile. Membro della redazione, il suo compito? Raccontare storie di cloro sul mondo natatorio e le sue dinamiche per affascinare i meno appassionati, per strappare un sorriso dopo la stanchezza di fine allenamento o, semplicemente, per far battere il cuore agli atleti della community e farli innamorare del nuoto come la prima volta.