ISL 2020 | MATCH 1, DAY 1: PILATO DA RECORD, DRESSEL SOTTOTONO

ISL 2020 | MATCH 1, DAY 1: PILATO DA RECORD, DRESSEL SOTTOTONO

16 Ottobre 2020 Off Di Lorenzo

A Budapest è finalmente incominciata la seconda edizione dell'International Swimming League. Nella splendida cornice della Duna Aréna di Budapest si sono sfidati Energy Standard, Cali Condors, Ny Breakers e LA Current. Ecco i momenti chiave e i risultati di questo primo giorno di gare.


Risultati principali

I team che si sono sfidati quest'oggi sono:

Nelle gare emerge una chiara differenza tra quei nuotatori che hanno potuto continuare ad allenarsi con continuità chi invece ha dovuto interrompere la propria preparazione a causa del coronavirus. L'esempio più eclatante di ciò è un Caeleb Dressel che non sembra più alieno ma viene messo in difficoltà prima da Tom Shields nei 100 farfalla e poi da Florant Manaudou, il quale comunque ha nuotato una frazione notevole nei 50 stile per battere lo statunitense (20"63).

Nelle varie gare non ci sono grandi sorprese con Sjöström, Seebohm, Smoliga, Lily King e il campione tedesco Koch che trainano i rispettivi team.
Degna di nota la prestazione di un ottimo Kavecky, che vince i 200 dorso su Murphy e Rylov. Debacle invece per Kolesnikov, che chiude solamente settimo. Proprio Ryan Murphy si mostra sotto un'ottima luce nelle gare cui partecipa, facendo incetta di punti.

Grandiosa prestazione per Benedetta Pilato, che arriva a giocarsi all'ultimo centimetro la gara dei 50 rana contro Lilly King (28"86). Probabilmente solo la maggiore esperienza sugli arrivi ha consegnato il primo posto alla statunitense. Dopo la conferma dei tempi arriva la notizia: Benedetta ha limato tre decimi al suo primato del dicembre 2019 ai campionati europei: record italiano in 28″97 per lei, è la prima italiana sotto i 29" sulla distanza.

Nota: A Budapest non è e non sarà presente (è stato ufficializzato) Daiya Seto, a causa di una squalifica da parte della nazionale giapponese per motivi di fedeltà ( molto sentiti nella cultura giapponese).


Classifica dopo il primo giorno:

  1. Cali Condors           280 PTS.
  2. Energy Standard    235 PTS.
  3. LA Current              214 PTS.
  4. NY Breakers           154 PTS.

Nella classifica di squadra complessiva emerge un nuovo dominio rispetto alla stagione passata: Energy standard non sembra più quella corazzata imbattibile che era lo scorso anno, i Cali Condors invece si mettono in mostra con un team di altissimo livello. Impietosi i risultati invece per i NY Breakers.

Il meccanismo di premi che "ruba" i punti ai nuotatori troppo lenti, regalandoli al primo classificato, porta a clamorosi colpacci da parte di alcuni atleti - com'è stato per i 24 punti guadagnati da Olivia Smoliga grazie ai 50 dorso - dando sprint nella classifica generale e distaccando notevolmente i vari team.

Appuntamento alle ore 18:00 di domani per il secondo giorno di gare.

Link utili

Ecco una serie di link utili per seguire al meglio l'International Swimming League:

FANTANUOTO
→ CALENDARIO GARE ISL 2020
 ISL 2020 | ULTIME NEWS


Segui l'International Swimming League con noi

Per rimanere sempre aggiornato su ISL 2020 e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social, iscriverti alla nostra newsletter, o iscriverti al nostro canale Telegram. Contenuti speciali, articoli, video e podcast! Che aspetti?

FACEBOOK
INSTAGRAM
TELEGRAM


Appassionato di nuoto?

ABBONATI ALLA NEWSLETTER

Profilo Autore

Lorenzo
Lorenzo
Studente di scienze politiche all’Università di Pavia, sono il NERD del gruppo (quello che cerca di far funzionare sempre il sito). Esperto di Web design, UX & UI autodidatta; divido il mio tempo libero tra sport più o meno rischiosi, libri più o meno interessanti e sessioni fotografiche (prevalentemente in orari improponibili). All'acqua delle piscine ho sostituito l'acqua dei fiumi oramai da qualche anno.