ASSOLUTI INVERNALI 2019 - RISULTATI FINALI #DAY1

ASSOLUTI INVERNALI 2019 - RISULTATI FINALI #DAY1

0 Di Lorenzo

Allo Stadio del Nuoto di Riccione si è appena conclusa la prima serata di gare del Campionato Italiano Open in vasca lunga. L'evento - che si disputa dal 12 al 14 Dicembre - vede la presenza di tutti gli atleti italiani alla ricerca dell'ambito pass per i Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Già a partire da questi giorni, infatti, gli azzurri potranno tentare la qualifica alle Olimpiadi della prossima estate.

Criteri di qualificazione
Tokyo 2020, cosa sapere

Di seguito, i risultati delle batterie del primo giorno di gare:

50 delfino donne

Distanza non olimpica i 50 delfino, vince la finale Silvia Di Pietro in 26”41, dietro di lei Elena Di Liddo con 26”58 e Ilaria Bianchi 26”93.


50 dorso uomini

Stesso discorso che per i 50 delfino, non vedremo questa gara a Tokyo. Primi ex-aequo Milli Matteo e Simone Sabbioni in 25"17, Matteo ha confermato l'exploit della mattina e si è ulteriormente migliorato. Di seguito Bonacchi Niccolò e Mora Lorenzo, rispettivamente 25"40 e 25"45.


400 stile libero 

  • Tempo limite: 4'03"6

La gara A al femminile viaggia su tempi più alti rispetto al tempo limite richiesto. Vince il suo trentesimo titolo italiano Stefania Pirozzi in 4'10"09, dietro di lei Mascolo Anna Chiara con 4'11"16 e Salin Giulia  in 4'11"55. Solo quinta Erica Musso in 4'12"81

  • Tempo limite: 3'44"8

Finale maschile con un trio di nuotatori all'attacco dall'inizio alla fine. Nonostante la gara veloce nessuno timbra il pass olimpico. Vince in recupero sugli altri due Gabriele Detti in 3'47"04, secondo Marco De Tullio in 3'47"18, chiude il podio Matteo Ciampi in 3'47"41


100 rana

  • Tempo limite: 1'06"4

Il tempo per staccare il pass chiedeva un crono da Record Italiano o quasi, Martina Carraro ed Arianna Castiglioni ci tentano ma chiudono in 1'07"20, prime ex-aequo. Terza Ilaria Scarcella in 1'08"00, ultima invece Benedetta Pilato in 1'09"20 dopo un primo 50 alla pari di Carraro e Castiglioni.

  • Tempo limite: 59"0

Qualificazione per Tokyo possibile, anche nella finale maschile, solo con il Record Italiano. Niccolò Martinenghi stacca tardi ma spinge una finale impressionante, non lascia spazio a nessun altro, chiude in 58"75, primo italiano di sempre sotto i 59", Record Italiano e un biglietto per Tokyo già stampato. Seguono Poggio Federico con 59"58 e Fabio Scozzoli in 59"80.


50 dorso donne

Altra gara non olimpionica, valida per il titolo italiano. Tocca per prima Silvia Scalia in 28"49, seguono Zofkova con 28"62 e Francesca Pasquino in 28"69


100 delfino uomini

  • Tempo limite: 51"0

Buona la gara di Piero Codia, anche se non riesce a staccare il pass per Tokyo 2020. Chiude in 52"10 davanti a Matteo Rivolta (52"38) e Federico Burdisso, che tocca con 52"51


50 stile libero

  • Tempo limite: 24"3

Nella finale A femminile parte da favorita Federica Pellegrini, che però chiude seconda in 25"18. Silvia Di Pietro riprende il suo posto ed il titolo italiano timbrando un 24"95, a soli 11 centesimi dal suo record italiano del 2014. Terza Ruberti Nicoletta in 25"54.

  • Tempo limite: 21"5

Gara al maschile estremamente equilibrata e dominata da Luca Dotto in 21"99, 22"11 invece per Leonardo Deplano e terzo posto per Alessandro Miressi con 22"18


1500 stile libero donne

  • Tempo Limite: 16'00"00

Dominio assoluto, come prevedibile, da parte di Simona Quadarella che conquista il titolo italiano e prende il pass per Tokyo in 15'57"18. La seguono Martina Caramignoli con 16'04"62 e Giulia Salin con 16'20"98


Appuntamento a domani con la seconda giornata di Assoluti. Di seguito il programma del 13 dicembre:

  • 100 farfalla donne
  • 200 farfalla uomini
  • 100 dorso donne
  • 100 dorso uomini
  • 400 misti donne
  • 400 misti uomini
  • 100 stile libero donne
  • 100 stile libero uomini
  • 50 rana donne
  • 50 rana uomini
  • 800 stile libero donne
  • 800 stile libero uomini

Per rimanere sempre aggiornato e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social, iscriverti alla nostra newsletter, o iscriverti al nostro canale Telegram. Contenuti speciali, articoli, video e podcast! Che aspetti?

FACEBOOK
INSTAGRAM
TELEGRAM


Road to Tokyo 2020

ABBONATI ALLA NEWSLETTER

Profilo Autore

Lorenzo
Lorenzo
Studente di Scienze Politiche a Pavia, è il web master di nuotounostiledivita.it, nonché aiuto amministratore ed editore del blog. Oltre ad essere il NERD del gruppo ( = tecnico indispensabile per la gestione del sito), cura la rubrica "curiosità sul nuoto" e "nuoto & storia". Appassionato di tecnologia e di storia, all'acqua della piscina ha sostituito negli ultimi anni l'acqua del fiume, grazie al kayak.