QUANDO RIAPRONO LE PISCINE?

QUANDO RIAPRONO LE PISCINE?

29 Dicembre 2020 Off Di Federico

Riapertura sì, riapertura no. Uno per corsia, due per corsia, una corsia sì e una no, solo gente che nuota a delfino, solo gente che nuota a stile libero, sì ai dorsisti ma solo se tra un dorsista e l'altro c'è un ranista. No ai ranisti. Sì ai separatori di corsia in plexiglas alti e trasparenti che creano tanti piccoli acquari...

Tra dpcm, annunci, indiscrezioni e tweet cerchiamo di dare una risposta alla domanda che sta tormentando tutti i nuotatori da ormai troppo tempo: quando riaprono le piscine?


Quando riaprono le piscine?

Non si sa.

Credo sia questa (purtroppo) l'unica risposta che possiamo darvi in questo momento. Una data precisa sulla riapertura delle piscine ancora non è stata data. Il 28 dicembre il ministro Spadafora ha detto che l'obiettivo era quello di aprire entro il mese di gennaio, ma a oggi non si sa nulla di più... se non qualche indiscrezione.

Non esiste ancora una data ufficiale per la ripartenza anche se l’obiettivo è di riaprire entro il mese di gennaio.


Un solo atleta per corsia

Pur non essendoci comunicazioni ufficiali, sul tavolo sembra che ci siano alcune proposte che potrebbero permettere l'apertura di piscine e palestre (con nuove stringenti restrizioni) a partire dal 15 gennaio, data in cui scadrà il DPCM attualmente in vigore. Le proposte prevederebbero per le piscine la presenza di un solo atleta per corsia mentre nelle palestre sarà vietato l'allenamento in gruppo (i corsi possono essere seguiti da un solo utente).

A questo verrebbero probabilmente aggiunte ulteriori restrizioni circa gli ingressi e l'utilizzo degli spogliatoi. Proposte e restrizioni che sarebbero pressoché inapplicabili in moltissimi piccoli e medi centri sportivi che avendo un solo atleta per corsia non riuscirebbero certamente a coprire i costi di apertura...


Speriamo in bene...

Insomma, ancora una volta siamo costretti ad aspettare. Ovviamente qualsiasi apertura seguirà solo ed esclusivamente a una diminuzione del numero di contagi. Non ci resta che attendere fiduciosi l'inizio del nuovo anno, sperando che porti con sé qualche novità positiva per noi nuotatori.

Probabilmente dopo l'Epifania avremo finalmente qualche informazione concreta per sapere effettivamente quando riapriranno le piscine (nella speranza che questa volta, poi, non debbano più richiudere).


Road to Tokyo 2020+1

Per rimanere sempre aggiornato e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social, iscriverti alla nostra newsletter, o iscriverti al nostro canale Telegram. Contenuti speciali, articoli, video e podcast! Che aspetti?

FACEBOOK
INSTAGRAM
TELEGRAM


Road to Tokyo 2020+1

ABBONATI ALLA NEWSLETTER

Profilo Autore

Federico
Federico
Una breve parentesi da nuotatore agonista, poi sono scappato dalle gare per dedicarmi alla filosofia. Dopo 5 anni di università non ho capito se sia peggio Kant o un 400 misti. Nel 2010, in una serata post allenamento, ho creato nuoto uno stile di vita, da quel giorno mi sono fermamente convinto di una cosa: "tutti i più grandi pensieri sono concepiti mentre si nuota" (semicit). Da bambino Magnini era il mio idolo, crescendo ho iniziato ad amare il personaggio di Lochte, anche se quella di Ervin è la storia che mi affascina maggiormente. Regista e scenografo di film mentali da premio oscar, lettore a tempo perso, perdi tempo, mi sono laureato nel corso magistrale di Filosofia teoretica a Pavia e ora lavoro in una scaleup tecnologica italiana con sede a Pavia. Così, tra un json e una nuotata in piscina, mi diletto scrivendo articoli, curando la redazione del sito e pubblicando contenuti sui social.