TROFEO SETTECOLLI 2021: RISULTATI DAY 2, 26 GIUGNO 1

TROFEO SETTECOLLI 2021: RISULTATI DAY 2, 26 GIUGNO

26 Giugno 2021 Off Di Federico

Nelle acque del foro italico si conclude la seconda delle tre giornate di gare del Trofeo Settecolli 2021. Super prestazione di Thomas Ceccon che trionfa nei 100sl nuotando il suo miglior tempo in 48"14. Pilato e Martinenghi vincono nei 50 rana, Milak si aggiudica i 200 farfalla, Sarah Sjostrom vince i 100 farfalla e chiude al secondo posto la gara regina.

Negli 800sl Simona Quadarella vince in 8'23"25, ottima prestazione di Simone Sabbioni che chiude i 50 dorso in 24"80, anche per lui personal best. Di seguito i risultati principali di oggi, 26 giugno, secondo giorno di gare:


100 farfalla femminile

Dopo la vittoria di ieri nei 50 farfalla, Sarah Sjostrom vince anche la distanza doppia. La nuotatrice svedese chiude in 57"65 davanti a Elena di Liddo in 57"93 e Ilaria Bianchi in 57"95.


200 farfalla maschile

Kristof Milak trionfa in volata i 200 farfalla nuotando in 1'53"18, per lui nuovo record dei Campionati. Al secondo posto dalla seconda serie il brasiliano Leonardo Gomes de Deus che ferma il cronometro in 1'55"36. Terza posizione per Federico Burdisso in 1'55"72.


100 dorso femminile

Va a vincere Kira Toussaint in 59"23 davanti alla svedese Michelle Coleman che chiude in 59"62. Terzo posto per la nuotatrice norvegese Loeyning Ingeborg Vassba in 1'00"00. Quarto e quinto posto per le azzurre con Margherita Panziera che chiude in 1'00"05 e Federica Pellegrini in 1'00"32 (con il crono nuotato durante le serie della mattina).


50 dorso maschile

Un ottimo Simone Sabbioni va a vincere i 50 dorso in 24"80, nuotando il suo personal best. Al secondo posto il nuotatore israeliano Michael Laitarovsky che chiude in 24"96, terzo Michele Lamberti in 25"08. Squalificato Lorenzo Mora per apnea troppo lunga, l'azzurro era arrivato al secondo posto pari merito con Laitarovsky (24"96).


400 misti femminile

L'Iron Lady Katinka Hosszu va in fuga e vince in volata i 400 misti timbrando il cartellino 4'36"31. Seconda posizione per Sara Franceschi che nuota un ottimo 4'37"90, ennesima prestazione di spessore per l'azzurra classe '99. Al terzo posto chiude per un soffio Mireia Belmonte Garcia in 4'39"37 che supera sul finale Ilaria Cusinato chiude in quarta posizione in 4'39"70.


400 misti maschile

I 400 misti sono ungheresi. Dopo la vittoria della Hosszu nella gara al femminile, il magiaro David Verraszto vince la finale maschile chiudendo in 4'09"57. Più di 4 i secondi di ritardo del tedesco Jacob Heidtmann che giunge in seconda posizione in 4'13"50. Terzo posto per l'azzurro Alberto Razzetti in 4'14"69 che continua a incasellare ottime prestazioni dopo le due medaglie europee vinte a Budapest.


100 stile libero femminile

La gara regina al femminile viene vinta da Femke Heemskerk in 53"03, seconda posizione per Sarah Sjostrom in 53"47, terza Ranomi Kromowidjojo in 53"55. Chiude al quarto posto Federica Pellegrini in 53"71 che si dice assolutamente soddisfatta per il tempo nuotato.


100 stile libero maschile

Un sensazionale Thomas Ceccon trionfa nella gara regina maschile in 48"14, terza miglior prestazione di sempre in Italia e record dei Campionati. L'azzurro classe 2001 si conferma a un altissimo livello! Seconda posizione per il primatista italiano Alessandro Miressi che chiude in 48"16. Terzo Santo Condorelli in 48"49 che conferma di essere tornato a un ottimo livello e diventa così fondamentale in ottica staffetta olimpica.


50 rana femminile

Benedetta Pilato vince i 50 rana e stabilisce il nuovo record dei campionati in 29"69, dietro di lei Arianna Castiglioni che chiude in 30"06. Terza posizione per la ranista brasiliana Jhenn Alves da Conceicao che chiude in 30"40. Quarta posizione per Martina Carraro che chiude a 16 centesimi dal podio.


50 rana maschile

Nicolò Martinenghi fa doppietta e dopo la vittoria (con tanto di record italiano) di ieri nei 100 rana, trionfa anche nei 50 fermando il cronometro in 26"59. Seconda posizione per Felipe Lima in 26"92, terzo il brasiliano Joao Luiz Gomes in 26"98. Chiude in settima posizione Fabio Scozzoli in 27"25.


800 stile libero femminile

L'ennesima cavalcata trionfale per Simona Quadarella. L'azzurra 6 volte campionessa europea, va in gara solitaria e vince gli 800 stile libero in 8'23"25. Seconda posizione per Martina Caramignoli in 8'29"03. Chiude al terzo posto la nuotatrice del Liechtenstein Julia Hassler che completa il podio in 8'30"17.


800 stile libero maschile

Una gara atipica con le assenze di Gregorio Paltrinieri e di Gabriele Detti. Va a vincere il brasiliano classe '98 Guilherme Costa in 7'53"97, seconda posizione per il norvegese Henrik Christiansen in 7'54"18, completa il podio lo svedese Victor Johansson in 7'55"18. Chiude al quarto posto Domenico Acerenza in 7'55"28.


Settecolli 2021

Verranno disputate tutte le gare individuali del programma dei Campionati Mondiali (ed Europei) in vasca da 50 metri, fatta eccezione delle staffette (causa norme restrittive Covid). Dunque si disputeranno tutte le distanze dai 50 ai 1500 metri → PROGRAMMA GARE | RISULTATI DAY 1


Road To Tokyo

A Roma saranno tre giorni di grande spettacolo, antipasto di quello che succederà a Tokyo. In programma tra il 24 luglio e il 1°agosto, i Giochi Olimpici di Tokyo rappresentano l'evento più importante degli ultimi 5 anni. Per iniziare a entrare in modalità olimpica:

QUALIFICATI ITALIANI OLIMPIADI
PROGRAMMA GARE DI NUOTO
COSA SAPERE


Appassionato di nuoto?

Per rimanere sempre aggiornato e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social, iscriverti alla nostra newsletter, o iscriverti al nostro canale Telegram. Contenuti speciali, articoli, video e podcast! Che aspetti?

→ FACEBOOK
→ INSTAGRAM
→ TELEGRAM

Resta sempre aggiornato

ABBONATI ALLA NEWSLETTER

Profilo Autore

Federico
Federico
Una laurea Magistrale in Filosofia presso l'Università di Pavia, un'innata passione per la scrittura, la comunicazione e i social network. Nel 2010, in una serata post allenamento, ho creato nuoto uno stile di vita, da quel giorno mi sono fermamente convinto di una cosa: "tutti i più grandi pensieri sono concepiti mentre si nuota" (semicit). No, dopo 5 anni di università non ho capito se sia peggio Kant o un 400 misti.