Sono studenti atleti, o meglio “atleti eccellenti, eccellenti studenti“. Il premio conquistato da Lorenzo Zazzeri e Matteo Restivo in ottemperanza con i meriti sportivi e formativi raggiunti non è solo una riconoscenza, ma uno stile di vita. I due nuotatori, compagni di nazionale e amici, premiati dal CONI, intendono scardinare la forma mentis sulla dual-career e gli stereotipi riguardo gli sportivi nel mondo dell’istruzione. Il podcast Sportiva-mente nasce dall’esperienza a detta dei due “bellissima ma a tratti impegnativa, difficile, faticosa e scoraggiante“.

Da un lato Lorenzo Zazzeri, medagliato Olimpico a Tokyo 2020, laureato in Scienze Motorie Sport e Salute e iscritto alla Libera Accademia di belle arti di Firenze. Dall’altro Matteo Restivo, primatista italiano nei 200 dorso, medagliato agli Europei di Glasgow 2018, qualificato alle Olimpiadi di Tokyo e laureato in Medicina e Chirurgia all’Università di Firenze. Nell’intima cornice della cameretta di uno studente, di un atleta, i due si riuniscono per sviscerare quanto più riescono le verità sulla dual-career degli studenti atleti.


Il progetto di due giovani studenti atleti

Questo è un progetto cento percento nostro, registrato nel mio salotto con cugini, amici e persone competenti che ci hanno voluto dare una mano. Ci sono ore del nostro tempo e sudore della nostra fronte. Vogliamo investire su questo progetto, vogliamo creare proselitismo. Possiamo riuscirci grazie alla nostra influenza che oggi è ancora forte. Il tempismo è studiato e alla base di tutto c’è l’ambizione di raccogliere persone appassionate e fare fronte comune per cambiare le cose” ci raccontano i due. Cambiare le cose per rispondere ai bisogni delle nuove generazioni: Sportiva-mente si avvarrà dei maggiori veicoli sociali come Youtube, Spotify, Instagram ecc per stimolare le persone a riconoscere il valore di una doppia carriera. Ma chi sono queste persone da raggiungere ce lo spiegano Zazzeri e Restivo: “Il nostro target ideale è composto da ragazzi che si possono identificare in noi e nei nostri risultati. Cerchiamo di abbracciare anche i giovani genitori, le famiglie, i maestri e gli allenatori. Il nostro sogno è colpire il giovane professore che sta su internet e cerca di capire come essere d’aiuto ai suoi studenti che praticano sport – poi continuano – Questo agglomerato di persone che gravita nel mondo sportivo o dell’istruzione deve lavorare nella giusta direzione“.

AL VIA SPORTIVA-MENTE, IL PODCAST DEDICATO A TUTTI GLI STUDENTI ATLETI, PARLANO ZAZZERI E RESTIVO 4

Sportiva-mente, il podcast al via dal 4 giugno

La prima stagione del podcast, di 15 episodi, è in uscita oggi 4 giugno. Sarà una chiamata collettiva alle armi dove l’arma più potente è la parola, come ci spiegano gli atleti: “Non abbiamo la pretesa e presunzione di dire ‘risolviamo le cose’, non siamo politici. Vogliamo creare una wake up call e svegliare le coscienze, creare una rete di persone sensibili al tema che sanno quali sono le difficoltà di chi affronta una dual-career. Da questo creare un movimento che sogniamo possa avere una forza tale da non essere più ignorato“. L’onda d’urto ci auguriamo essere quella di svegliare una coscienza in particolare: quella delle istituzioni. Infatti “in Italia lo sport non viene visto come una risorsa ma come un impedimento allo studio e questo è il punto che vogliamo scardinare nel podcast. Parliamo di tutto, c’è qualche pillola esperienziale perché abbiamo molto da raccontare, ma non si parla di nuoto“. Sportiva-mente parla di consapevolezza e crea consapevolezza. La carenza culturale che c’è in Italia, riguardo lo sport e la vita dello studente atleta ci rende fanalino di coda d’Europa. Come ricorda Matteo Restivo: “Nel mondo ci sono modelli nazionali molto più virtuosi del nostro da cui prendere esempio“.

50 racconti sul nuoto: il libro di nuotounostiledivita

Chi muove i fili della nazione sono proprio le istituzioni, coloro che si occupano della scuola e degli investimenti nel mondo dello sport. Non fanno abbastanza, basti pensare che “gli studenti fanno a malapena due ore di educazione fisica a settimana. Non ci sono palestre adeguate nelle scuole, molte strutture e impianti sportivi sono inadeguati per il livello degli atleti. Mancano gli investimenti e lo sport non viene percepito come una risorsa ma come un passatempo dallo stesso mondo dell’istruzione” ci ricorda Lorenzo Zazzeri. Ma se pure il mondo del lavoro e soprattutto le realtà professionali private si sono accorte dell’importanza del background sportivo nell’evoluzione della carriera, c’è ancora un forte gap con l’istruzione. I due campioni scelgono di immolarsi a sani modelli che i ragazzi guardano con più ambizione: “Noi abbiamo un ruolo, dovuto alla nostra visibilità e al nostro percorso, che abbiamo detto proviamo a colmare questo gap“.


Le aspettative dei due nuotatori, studenti e atleti

Il futuro del podcast Sportiva-mente è tutto da scoprire, ma una piccola anticipazione del senso di progressività del progetto svela un lavoro dietro di grande professionalità e dedizione. Ancora una volta Zazzeri e Restivo ci regaleranno momenti di grande spessore. “La nostra idea è inizialmente di sviscerare gli argomenti. Più avanti il format si evolverà. Quando il podcast prenderà piede abbiamo già individuato alcuni nomi di ipotetici ospiti. Questi spazieranno dallo sportivo che ha avuto successo nella carriera lavorativa a personaggi importanti delle istituzioni. Vogliamo portare uno sguardo ai recenti sviluppi nel mondo dello sport e dell’istruzione“.

Il ragazzino che va ad allenarsi o ha le gare il fine settimana e il lunedì è più stanco non viene valorizzato e sostenuto e compreso ma viene quasi ostacolato” Siamo stati tutti quel ragazzino, quello studente atleta che non sempre può contare su una rete familiare e sociale di sostegno e approvazione. Questo può sfortunatamente spazzare via ogni forma di ambizione e sogno. Succede perché “lo sport non è visto come uno strumento che può aiutare lo studio, anche se è una disciplina che crea organizzazione, consapevolezza, dedizione, concentrazione, pazienza, gestione del tempo e nel modo di raggiungere obiettivi. Nessuno parla di queste cose“. A parlarcene saranno proprio Lorenzo Zazzeri e Matteo restivo, atleti eccellenti ed eccellenti studenti. I nuotatori presentano il podcast Sportiva-mente.


Appassionato di nuoto?

Immergiti in questo affascinante mondo con noi! Non perderti le ultime notizie e gli ultimi racconti, seguici sui nostri canali social, iscriviti alla nostra newsletter o unisciti ai nostro canali WhatsApp e Telegram. Contenuti speciali, articoli di approfondimento, video coinvolgenti e podcast informativi.

👉 WHATSAPP: le ultime news live
👉 FACEBOOK: un tuffo quotidiano nel nuoto
👉 INSTAGRAM: i momenti più belli
👉 TELEGRAM: notizie e storie affascinanti


Non vuoi perderti le nostre storie?

Ricevi le ultime novità, approfondimenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta. Riceverai ogni settimana la nostra weekly newsletter contenente gli articoli e le storie più interessanti degli ultimi 7 giorni. Fai un tuffo nell’esperienza completa del nuoto: iscriviti ora!

📨 ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER