LEN AWARDS 2016: CAGNOTTO & BIANCONI REGINE D'EUROPA

Trionfo dell'Italia ai LEN Awards 2016: Tania Cagnotto e Roberta Bianconi sono state recendemente nominate miglior tuffatrice e miglior pallanuotista europee del 2016. Per il nuoto hanno vinto Katinka Hosszu e Adam Peaty.

Si è appena conclusa la decima cerimonia dei LEN Awards, il premio che dal 2007 la LEN (Lega Europea degli Sport Acquatici) assegna agli atleti europei che meglio si sono distinti nelle discipline di nuoto, tuffi, pallanuoto, nuoto sincronizzato e nuoto di fondo.

SCOPRI L'ALBO DEI VINCITORI DEI LEN AWARDS

Due dei 9 premi assegnati a Lussemburgo sono andati così agli azzurri: Tania, votata da oltre il 90% della giuria, ha conquistato il suo settimo LEN Award e il sesto consecutivo, diventando l'atleta ad aver vinto il maggior numero di LEN Award e il maggior numero di LEN Award consecutivi. Grandissima soddisfazione anche per Roberta Bianconi che conferma di essere, dopo il successo dello scorso anno, la miglior pallanuotista europea.

LEGGI LA BIOGRAFIA DI TANIA CAGNOTTO

Adam Peaty e Katinka Hosszu si  sono portati a casa il premio nel nuoto e per la magiara è il quarto consecutivo, Jack Laugher vince tra gli uomini nei tuffi, mentre Filip Filipovic è stato eletto miglior pallanuotista maschile.

Per quanto riguarda il nuoto di fondo a vincere sono Ferry Weertman e Sharon van Rouwendaal entrambi al secondo sigillo, continua a restare a secco il nuoto sincronizzato azzurro, a vincere è ancora una volta Natalia Ishchenko, quinto LEN Award per la sincronetta russa. Scopri l'albo dei vincitori dei LEN Awards dal 2007 a oggi!

APPASSIONATO DI NUOTO?

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
ci sono tante clorose notizie in arrivo