IL MESE DI DICEMBRE, SECONDO I NUOTATORI

IL MESE DI DICEMBRE, SECONDO I NUOTATORI

Non attivi Di nuotounostiledivita

Il freddo, la neve, le vacanze, i regali, i pomeriggi passati al caldo sul divano con una tazza di cioccolata, la festa di capodanno, i cenoni di Natale. Quello di dicembre è un mese bellissimo, ma solo se tu non sei un nuotatore, perché i nuotatori il mese di dicembre, in realtà, lo odiano. O forse no. 

Per i nuotatori la neve blocca le strade che ti portano in piscina oppure fa venire strane idee agli allenatori per corse all'esterno stile Rocky. Le vacanze diventano presto sinonimo di doppi allenamenti così come i pomeriggi passati al caldo sul divano con una tazza di cioccolata si tramutano in men che non si dica in pomeriggi passati in piscina sorseggiando acqua clorata tra le urla dell'allenatore. Insomma, non è esattamente il mese di dicembre che le persone normali sognano.

Scherzi a parte, ai nuotatori il mese di dicembre piace. Sì: nonostante l'acqua fredda, i doppi allenamenti, le gare, i capelli bagnati... il mese di dicembre comunque piace. Perchè? La risposta è ovvia: per il cibo! I panettoni offerti dalla piscina, i pandori e poi i cenoni di Natale... ecco, i cenoni di Natale sono la cosa più bella per un nuotatore di tutto il mese di dicembre perché diventano uno dei pochi momenti dell'anno in cui si alzano da tavola effettivamente sazi.

Quindi, solo il cibo? Davvero noi nuotatori non pensiamo ad altro? E i regali?

Beh effettivamente i regali sono un'altra nota piacevole del periodo natalizo. "Sopratutto se sono regali che hanno a che fare con il cibo" starete pensando. Diciamo di sì, ma non solo. Anche dei regali che hanno a che fare con il nuoto possono piacere, forse non quanto una bella pizzata, ma un po' possono comunque piacere!

E poi questo dicembre ci sono pure i Campionati Mondiali in corta per riempire le nostre nottate con gare stellari! Già, sono in Cina e le batterie sono di notte, come se non fossimo già abbastanza stanchi e stressati per la nostra routine quotidiana.

Insomma, ci aspetta un mese densissimo di allenamenti, gare da seguire e cibo. Non ci resta che augurarvi a tutti quanti un felice dicembre! (mi raccomando, occhio ad asciugarvi bene i capelli prima di uscire dalla piscina se no il raffreddore è assicurato... e non mangiate troppo tra pranzi e cenoni, altrimenti finisce che a gennaio, quando tornate in acqua, vi sembrerà di essere delle balenottere)

APPASSIONATO DI NUOTO?

ABBONATI ALLA NOSTRA NEWSLETTER:

entra a far parte della nostra community

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al nostro blog: ci sono tante clorose notizie in arrivo.

Profilo Autore

nuotounostiledivita
nuotounostiledivita
“nuoto uno stile di vita” nasce nel 2010 grazie all'idea di due giovanissimi nuotatori (allora quindicenni) di condividere online la propria passione per il nuoto. Attraverso news, articoli, aforismi, foto, video e poesie, cerchiamo di offrirvi tutto quello che desiderate leggere sul mondo degli sport acquatici.