5 COSE CHE OGNI NUOTATORE HA IN COMUNE CON STAR WARS

In occasione dell'uscita dell'ottavo capitolo di una delle saghe più famose del cinema di tutti i tempi, abbiamo deciso di scrivere un articolo in cui siano protagonisti - oltre ai personaggi di George Lucas - anche i nuotatori. Noi, che siamo in primis dei super Fan di Star Wars, ci siamo riguardati gli ultimi 8 film e abbiamo cercato le 5 cose che i nuotatori hanno in comune con l'universo Star Wars, eccole:

La Forza

Nell'universo di George Lucas è un campo di energia generato da tutti gli esseri viventi e che solo gli Jedi sono in grado di percepire. Quasi come Jedi Acquatici i nuotatori son in grado di percepire la Forza dell'acqua e di plasmarla a loro piacimento. "Essere in connessione con la Forza (l'acqua), essere in grado di credere in se stesso e nelle proprie capacità": solo così potrai vincere nel nuoto.

Il duro Addestramento

I risultati nel nuoto non arrivano subito e sembra interessante provare a stabilire un parallelo tra l'allenamento natatorio e il duro addestramento di Luke Skywalker. La strada che Luke deve percorrere è molta: allenamento dopo allenamento, insegnamento dopo insegnamento. Luke, giunto a Dagobah viene guidato e istruito dal saggio maestro Yoda. E la grotta di Dagobah rappresenta la prova del 9 per il giovane Luke. La grotta di Dagobah sta a Luke come la piscina sta ai nuotatori: cosa ci sarà in piscina? Yoda risponderebbe: “Solo ciò che con te porterai”, ed in effetti nel nuoto è proprio così.

Repubblica VS Impero

Nell'universo di George Lucas Repubblica e Impero si contendono il dominio della Galassia.  L'impero dispotico dei Sith sotto il governo di Palpatine (Darth Sidious) ha in pugno una gran fetta della galassia. Contro l'Impero si schiera l'Alleanza Ribelle e la Nuova Repubblica, governo creato proprio dall'alleanza ribelle dopo la battaglia di Endor. E nel nuoto? Noi ci siamo immaginati la rivalità USA vs CINA, Repubblica vs Impero ... Con maestro Yoda Bob Bowman che guida il giovane Michael SkyPhelps contro il terribile (e temibile) Darth Yang. Ma forse stiamo solo sognando un po' troppo!

La Guerra

Non saranno guerre stellari e intergalattiche ... ma ci sono anche guerre in acqua tra nuotatori. Quali? Sono le guerre che avvengono in corsia durante i riscaldamenti pre-gara, quando centinaia di nuotatori devono nuotare in spazi ristrettissimi, cercando di evitare calci e manate degli avversari. Nessuna Morte Nera e nessun Millennium Falcon, ma c'è sempre e comunque da combattere: #SwimWars

Yoda

Un maestro, ma non solo. Yoda è il tuo stratega e il tuo motivatore e tutti i nuotatori ne hanno uno. Tutti i nuotatori hanno una persona che li guida, li motiva e gli indica la retta via. "Fare o non fare. Non c'è provare": tutti i nuotatori, in fin dei conti, sono degli Yedi: difensori di pace e di giustizia in piscina, conosciuti e rispettati in tutta la galassia, hanno come arma un costume e una cuffia. La loro missione è difendere e diffondere il nuoto a scapito del temibile calcio.

NBL'articolo vuole essere giocoso e scherzoso e non è fedelissimo né all'universo Star Wars né al nuoto in sé (una tra tante: la dicotomia Cina-Usa non esiste nei termini in cui l'abbiamo descritta noi). Volevamo inoltre precisare che nessuno Sun Yang e nessuno Yedi sono stati maltrattati durante la scrittura del medesimo.

APPASSIONATO DI NUOTO?

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
ci sono tante clorose notizie in arrivo