ADAM PEATY

ADAM PEATY

Campione mondiale nei 50 e nei 100 rana e olimpico nei 100 rana, è stato il primo nuotatore nella storia a scendere sotto il muro dei 26” nei 50 e dei 58” nei 100 rana, detiene il primato mondiale in entrambe le distanze. Non solo è considerato uno dei più forti ranisti di tutti i tempi, Peaty è una vera e propria forza rivoluzionatrice della rana mondiale.

Adam Peaty nasce a Uttoxeter (UK) il 28 dicembre 1994. Seguito dall'ex atleta olimpionica inglese Melanie Marshall, nel 2014 (a 19 anni) raggiunge i primi successi in campo internazionale: ai Giochi del Commonwealth è argento nei 50 rana e oro nei 100, ai Campionati Europei di Berlino vince l’oro in entrambe le distanze, non solo, nella semifinale dei 50 chiude in 26”62, miglior crono mai nuotato sulla distanza. Adam Peaty stabilisce così il primo record del mondo della carriera.

L’anno successivo il grande salto di qualità: ai Campionati Nazionali Britannici stabilisce il record del mondo anche nei 100 rana (57”92) e arriva ai Campionati Mondiali di Kazan da super-favorito. A Kazan, sia nei 50 che nei 100 si delinea una sfida a due contro il sudafricano Cameron Van Der Burgh: ad aver la meglio è entrambe le volte il britannico. Peaty conquista il primo titolo mondiale nei 100 rana, e due giorni dopo vince l’oro anche nei 50, stabilendo – nelle batterie – il nuovo primato mondiale sulla distanza (26”42).

Re indiscusso della rana mondiale, ai Giochi Olimpici di Rio (2016) vince senza alcuna difficoltà l’oro nei 100 rana stabilendo il nuovo record del mondo in 57”13, crono spaziale se si pensa che solo l’anno precedente Peaty era diventato il primo nuotatore nella storia ad essere sceso sotto il muro dei 58 secondi. Ai Campionati Mondiali di Budapest (2017) replica la doppietta di Kazan, vincendo l’oro sia nei 50 (con record del mondo in 25”95, primo nuotatore nella storia sotto il muro dei 26”) sia nei 100 rana.

191 centimetri di altezza per 86kg di peso, Adam Peaty è una vera e propria forza della natura e sta rivoluzionando la rana mondiale. In soli 3 anni di carriera ha vinto 1 oro e 1 argento olimpico, 5 ori e 4 argenti mondiali e 12 medaglie europee. Giovane e incredibilmente forte, ha le carte in regola per diventare un pilastro portante della storia del nuoto mondiale.

LEGGI LE BIOGRAFIE
DI MOLTI ALTRI NUOTATORI

APPASSIONATO DI NUOTO?

ABBONATI ALLA NOSTRA NEWSLETTER:
tante clorose notizie in arrivo!

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al nostro blog: ci sono tante clorose notizie in arrivo.