SANTO CONDORELLI: IL CALIFFO ITALOCANADESE DELLA VELOCITÀ

SANTO CONDORELLI: IL CALIFFO ITALOCANADESE DELLA VELOCITÀ

Santo Condorelli è un nuotatore italiano velocista specializzato nello stile libero e nella farfalla. Medaglia di legno nella finale dei 100sl a Kazan 2015 e a Rio 2016 (nuotando per il team canadese), è divenuto celebre alla cronaca per il suo rituale pre-gara - e antistress - di rivolgere il dito medio al padre sugli spalti mentre si trova sul piano vasca.

Santo Condorelli nasce a Kita-hiroshima, in Giappone, il 17 gennaio 1995 da madre Canadese e padre Italiano. Cresce in Oregon e inizia a nuotare a soli 5 anni. Nuota prima nella nazionale Junior USA e poi entra nella nazionale maggiore canadese (perché sua madre era nata e  cresciuta in Ontario, Canada).

Bronzo nella 4x100 stile miste canadese ai Campionati Mondiali di Nuoto di Kazan (2015) e medaglia di legno nella finale dei 100sl (per soli 7 centesimi), ai Giochi Olimpici di Rio (2016) replica il risultato chiudendo ancora una volta al quarto posto per soli 3 centesimi.

I suoi migliori tempi nello stile libero, nuotati proprio a Rio, sono:

  • 50 stile libero (21.97)
  • 100 stile libero (47.88)

Tra il 2017 e il 2018, Santo Condorelli decide di intraprendere l'Iter per ottenere la cittadinanza italiana e quindi diventare atleta italiano. All'inizio del mese di novembre l'atleta ha concluso l'iter ed è così diventato convocabile dalla Nazionale di nuoto Italiana. A dicembre dello stesso anno Santo Condorelli partecipa ai Campionati Mondiali in vasca Corta di Hangzhou assieme al team azzurro.

Per rimanere sempre aggiornato e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social o abbonarti alla nostra newsletter. Che aspetti?

SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU INSTAGRAM

Entra nel nostro Network

ABBONATI ALLA NEWSLETTER

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al nostro blog: ci sono tante clorose notizie in arrivo.