BENEDETTA PILATO: LA RANA DEI RECORD

BENEDETTA PILATO: LA RANA DEI RECORD

Giovanissima, fortissima, determinatissima: la prestazione di Benedetta Pilato nei 50 rana è superlativa. Record italiano e terza miglior prestazione stagionale dell'anno, quando manca meno di un mese all'inizio dei Campionati Mondiali di nuoto 2019 che si svolgeranno a Gwangju.

TUTTI I RISULTATI DELLA DELLA 2^ GIORNATA DEL SETTECOLLI 2019


Il nuoto azzurro sogna con Benedetta Pilato, giovane ranista tarantina che sembra avere le carte in regola per stravolgere la rana mondiale. Le le sue parole in zona mista tratteggiano una ragazzina che non vuole avere limiti: "Nel pomeriggio spero di migliorare ancora questo tempo”. In realtà il crono nel pomeriggio peggiora... poco importa, Benedetta ha vinto la sua prima finale al Settecolli, nuotando due prestazioni monumentali. E la storia è ancora tutta da scrivere.


La gara & il record

Probabilmente ci ricorderemo di questo giorno a lungo, certamente è stata (sarà) la batteria più bella di questo Settecolli 2019: Benedetta Pilato ha stabilito il nuovo record italiano nei 50 rana: 30″12 il crono nuotato dalla giovane azzurra, terza miglior prestazione stagionale al mondo.

“Sono sconvolta – racconta ancora in lacrime appena uscita dalla vasca – non avrei mai pensato a un risultato di questa portata. Nel pomeriggio spero di migliorare ancora questo tempo”. Scendere sotto la soglia fisiologica dei 30”, a soli 14 anni, in effetti sarebbe tanta roba.


Nel pomeriggio va a vincere di prepotenza la finale davanti alla brasiliana Conceicao e all'azzurra Martina Carraro. Queste le parole dell'azzurra dopo la vittoria della finale: “Stamani il record mi ha caricata e commossa. Non mi fermo qui. Voglio andare ancora più veloce. Per il Mondiale cercherò di preparami al meglio”. Il podio della gara:

  1. Benedetta Pilato 30”28
  2. Jhennifer Conceicao 30”54
  3. Martina Carraro 30”62

Tra meno di un mese Benedetta gareggerà ai Mondiali di Gwangju 2019, a 14 anni e 6 mesi (Federica Pellegrini debuttò in staffetta ai Mondiali 2003 all'età di 14 anni e 11 mesi). Il crono nuotato al Settecolli è da finale mondiale, a Budapest sarebbe arrivata ai piedi del podio.

TUTTI I RISULTATI DELLA DELLA 2^ GIORNATA DEL SETTECOLLI 2019


Chi è Benedetta Pilato?

Quattordicenne di Taranto, Benedetta studia al Liceo Scientifico Principessa Maria Pia. Si allena a Pulsano sotto la supervisione del suo allenatore Vito d'Onghia e di Max Di Mito (mentore della giovane Pellegrini), trasferitosi in Puglia appositamente per seguire la giovane ranista azzurra. Benedetta è specializzata nella rana, specialmente nei 50 e nei 100 metri.


Non farò paragoni assurdi. Andrà ai mondiali a soli 14 anni e solo dio sa il peso che si sentirà addosso. Altre nuotatrici italiane ci sono riuscite in passato, sì, ma non vedo il motivo per cui sia necessario scomodarle. Lei si chiama Benedetta Pilato ed è ranista. "Ogni tanto nuota" e ogni tanto nuota pure particolarmente bene.

Il mio augurio, Benedetta, è che tu continui per la tua corsia. Testa sulle spalle. Non leggere gli articoli, non pensare ai confronti e ai paragoni che molti faranno. Hai già fatto qualcosa di grandioso, ora continua a nuotare e continua a divertirti. E a Gwangju 2019, chissà... ci sarà da divertirsi.


GWANGJU 2019

I Campionati Mondiali di nuoto 2019 si svolgeranno a Gwangju, in Corea, tra domenica 21 e domenica 28 luglio presso il Nambu University Municipal Aquatics Center PROGRAMMA COMPLETO


Per rimanere sempre aggiornato e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social o abbonarti alla nostra newsletter. Contenuti speciali, articoli, video e podcast! Nuota verso GWANGJU 2019 assieme a noi, che aspetti?

SEGUICI SU FACEBOOK
SEGUICI SU INSTAGRAM

Vivi #Gwangju2019 con noi!

ABBONATI ALLA NEWSLETTER