TANIA CAGNOTTO

Considerata la più grande tuffatrice italiana di sempre,  nasce il 15 maggio 1985 a Bolzano. Figlia di Giorgio Cagnotto, tuffatore di primo piano degli anni ’70 (vincitore di numerose medaglie sia a livello europeo che a livello mondiale), e di Carmen Casteiner, vincitrice di diverse medaglie a livello italiano sempre nel mondo dei tuffi, si trova fin da subito a guardare la piscina dall’alto di un trampolino.

Le prime medaglie arrivarono a cavallo tra la fine degli anni ’90 e i primi anni 2000 durante i campionati europei e i mondiali giovanili. A partire dal 2002 ha iniziato ad affermarsi a livello europeo divenendo la più medagliata di sempre dal trampolino dal metro e dai 3 metri.

Quinta a Pechino 2008 dal trampolino, due quarti posti a Londra 2012. Il 28 luglio 2015 durante i Mondiali di Kazan conquista il suo primo titolo iridato (leggi l’articolo), diventando la prima tuffatrice nella storia italiana a prendere una medaglia d’oro in un campionato mondiale.

Ai Giochi Olimpici di Rio 2016 conquista l’argento nella finale sincro dal trampolino in coppia con Francesca Dallapé e il bronzo nella finale individuale dal trampolino. E’ il coronamento di una carriera incredibile. Dopo il matrimonio con lo storico fidanzato Stefano Parolin, tenutosi a settembre dello stesso anno, Tania inizia a pensare al definitivo ritiro dall’attività agonistica. La sua ultima gara la disputa il 13 maggio 2017 a Torino, dove conquista il suo 47° titolo italiano. Si conclude quindi con un trionfo la carriera della più grande tuffatrice europea di tutti i  tempi.

Il suo palmares vanta un’argento e un bronzo olimpico, 10 medaglie mondiali (1 oro, 3 argenti e 6 bronzi) e 29 medaglie europee di cui ben 20 sono del metallo più pregiato. Dalle prime due medaglie vinte agli europei di Berlino del 2002 (un bronzo e un argento) all’argento vinto ai Giochi Olimpici di Rio 2016 sono passati ben 14 anni, sempre allenata e seguita dal padre Giorgio.

PALMARES

oro argento bronzo
GIOCHI OLIMPICI 0 1 1
MONDIALI 1 3 6
EUROPEI 20 5 4
MONDIALI GIOVANILI 4 5 0
EUROPEI GIOVANILI 9 1 2

Numerosi i premi e i riconoscimenti ottenuti da Tania, fra tutti i 7 LEN Awards conquistati tra il 2009 e il 2016 che la consacrano come la più grande tuffatrice europea di tutti i tempi.