LA FINA ESCLUDE GLI ATLETI RUSSI E BIELORUSSI DAI MONDIALI 1

LA FINA ESCLUDE GLI ATLETI RUSSI E BIELORUSSI DAI MONDIALI

24 Marzo 2022 Off Di Federico

Ieri pomeriggio - 23 marzo 2022 - la FINA attraverso un comunicato stampa ha annunciato la decisione di escludere atleti e funzionari russi e bielorussi dai Campionati mondiali di Budapest 2022 e ha confermato l'annullamento dei Campionati Mondiali in vasca corta che si sarebbero dovuti svolgere a Kazan in Russia questo dicembre.


Il protrarsi del conflitto in ucraina ha fatto prendere una decisione netta da parte della FINA che si allinea così alle posizioni prese dalla maggior parte delle federazioni sportive internazionali, escludendo atleti e funzionari russi e bielorussi dai Campionati mondiali e annullando il mondiale in vasca corta che si sarebbe dovuto svolgere a Kazan (Russia) nel mese di dicembre.

La FINA mantiene la sua più ferma condanna dell'invasione russa dell'Ucraina. La FINA desidera inoltre ribadire il suo impegno a sostenere la Federazione Ucraina di nuoto, tuffi e nuoto artistico mentre si preparano alle prossime competizioni.


Atleti e funzionari russi e bielorussi esclusi dalle competizioni FINA

Nel comunicato stampa pubblicato dalla FINA si legge:

A seguito della decisione del FINA Bureau dell'8 marzo 2022 e delle nuove misure a sua disposizione per escludere atleti e funzionari russi e bielorussi dalle competizioni FINA, e in seguito alla revisione di una valutazione del rischio indipendente, il FINA Bureau si è riunito oggi e ha confermato che gli atleti e i funzionari di Russia e Bielorussia non prenderanno parte ai prossimi 19° FINA World Championships Budapest 2022.


Annullati i mondiali in corta di Kazan

Dopo l'annullamento dei mondiali Junior e di altri eventi in programma sul territorio russo, è arrivato la rimozione dell'hosting dei mondiali in vasca corta di Kazan di dicembre. Il mondiale in corta si dovrebbe comunque svolgere in una sede da definire:

La FINA ha anche precedentemente rimosso una serie di eventi acquatici in programma per la Russia. Oggi, il Bureau FINA ha anche deciso di rimuovere l'hosting dei Campionati del Mondo di Nuoto FINA (25M) 2022 da Kazan (RUS). Le date previste del 17-22 dicembre 2022 saranno mantenute, e la FINA è attualmente in discussione con i potenziali padroni di casa per assumere l'evento.


Evgeny Rylov sotto investigazione

Intanto non si placa il caos intorno a Evgeny Rylov. Il campione olimpico nei 100 e nei 200 dorso ai Giochi di Tokyo è stato uno degli atleti russi apparsi sul palco venerdì scorso, ospiti del presidente Vladimir Putin durante la manifestazione in cui si è commemorato l'ottavo anniversario dell'annessione della Crimea.

Dopo che lo sponsor Speedo e il club Energy Standard hanno interrotto tutti gli accordi con il due volte campione olimpico russo, anche la FINA ha confermato l'apertura di una procedura per una potenziale violazione delle regole FINA:

Separatamente, l'esecutivo FINA ha confermato che il pannello disciplinare FINA ha aperto una procedura contro il nuotatore russo Evgeny Rylov per una potenziale violazione delle regole FINA a seguito della sua presunta partecipazione a una manifestazione a favore della guerra allo stadio Luzhniki di Mosca. L'esecutivo della FINA ha chiesto che il procedimento del Panel sia accelerato.


Segui il grande nuoto con noi

Per rimanere sempre aggiornato sul nuoto mondiale e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social, iscriverti alla nostra newsletter, o iscriverti al nostro canale Telegram. Contenuti speciali, articoli, video e podcast! Che aspetti?

→ FACEBOOK
 INSTAGRAM
→ TELEGRAM


Appassionato di nuoto?

→ ABBONATI ALLA NEWSLETTER

Profilo Autore

Federico
Federico
Una laurea Magistrale in Filosofia presso l'Università di Pavia, un'innata passione per la scrittura, la comunicazione e i social network. Nel 2010, in una serata post allenamento, ho creato nuoto uno stile di vita, da quel giorno mi sono fermamente convinto di una cosa: "tutti i più grandi pensieri sono concepiti mentre si nuota" (semicit). No, dopo 5 anni di università non ho capito se sia peggio Kant o un 400 misti.