TOKYO 2020: CRITERI DI QUALIFICAZIONE NUOTO

TOKYO 2020: CRITERI DI QUALIFICAZIONE NUOTO

I Giochi della XXXII Olimpiade si terranno in Giappone, a Tokyo tra il 24 luglio 2020 e il 9 agosto 2020. Le gare di nuoto si svolgeranno tra il 25 luglio e il 2 agosto con le finali che si svolgeranno la mattina (in Italia sarà notte fonda) e le batterie lungo il pomeriggio (come avvenne già in passato ai Giochi Olimpici di Pechino 2008, per garantire alla TV statunitense una miglior copertura televisiva).


Link utili:

Tokyo 2020, cosa sapere
Programma gare
Piscina olimpica

La Federnuoto ha presentato, all'interno del regolamento per la stagione 2019/20 i tempi limiti per accedere ai Giochi Olimpici. Di seguito:


Gare individuali

Acquisiscono il diritto alla convocazione gli Atleti per le gare in cui avranno maturato uno dei titoli di seguito indicati:

  • gli Atleti che nel corso del Campionato Italiano Open in vasca lunga (12-14 dicembre 2019) conseguiranno a livello individuale tempi migliori o uguali a quelli indicati nella seguente tabella:

  • gli Atleti che nel corso del Campionato Italiano Assoluto (17-21 marzo 2020) conseguiranno tempi migliori o uguali a quelli indicati nella seguente tabella:


Staffette

Sono già qualificate le staffette 4x100 mista femminile, le staffette 4x100 e 4x200 stile libero maschili e la staffetta 4x100 mista mixed che durante il Campionato Mondiale di Gwangju 2019 hanno ottenuto la carta olimpica secondo i criteri previsti dal CIO e dalla FINA.

Le staffette 4x100 e 4x200 stile libero femminili concorreranno al conseguimento della carta olimpica con il tempo realizzato durante il Campionato Europeo di Budapest 2020. La staffetta 4x100 mista maschile concorrerà alla qualificazione olimpica con il tempo realizzato a Gwangju o, se migliore, con quello registrato a Budapest 2020.


Per la composizione a livello individuale dei quartetti si considereranno direttamente qualificati gli Atleti:

  1. in possesso del limite individuale ottenuto in occasione del Campionato Italiano Open di dicembre o del Campionato Italiano Assoluto di marzo;
  2. che avranno conseguito, in occasione delle finali A individuali del Campionato Italiano Assoluto di marzo, tempi migliori o uguali a quelli delle colonne SM e SF della precedente tabella, fino al numero massimo di quattro atleti nelle gare dei 100 e 200 stile libero e di un atleta nelle gare dei 100 metri dorso, rana e farfalla, fermo restando il predetto limite di quattro Atleti al quale concorrono quelli già qualificati in base al criterio di cui al precedente comma 1).

Per rimanere sempre aggiornato e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social, iscriverti alla nostra newsletter, o iscriverti al nostro canale Telegram. Contenuti speciali, articoli, video e podcast! Che aspetti?

FACEBOOK
INSTAGRAM
TELEGRAM


Road to Tokyo 2020

ABBONATI ALLA NEWSLETTER