BUDAPEST 2022, RISULTATI FINALI & SEMIFINALI #DAY3 1

BUDAPEST 2022, RISULTATI FINALI & SEMIFINALI #DAY3

20 Giugno 2022 Off Di Sara

A Budapest continuano le gare di nuoto in vasca dei Campionati mondiali di Budapest 2022. Di seguito il recap di finali e semifinali del #Day3 - lunedì 20 giugno - e tutti i risultati degli azzurri.


RISULTATI FINALI & SEMIFINALI

Il cielo di Budapest si tinge nuovamente d'azzurro con la sensazionale impresa di Thomas Ceccon nei 100 dorso, oro e record mondiale - quarto azzurro di sempre a stabilire un primato iridato in vasca lunga - e con il bellissimo oro di Benedetta Pilato nei 100 rana. Una doppietta meravigliosa per il nuoto azzurro.

Nicolò Martinenghi e Simone Cerasuolo volano in finale dei 50 rana (con primo e quinto tempo), Alberto Razzetti in finale dei 200 farfalla, mentre rimane fuori dai migliori otto Giacomo Carini.

David Popovici vince i 200 stile libero, Katie Ledecky riprende la corona nei 1500sl al femminile, Regan Smith vince il titolo mondiale nei 100 dorso, XXX nei 100 rana. A seguire i risultati principali di oggi pomeriggio, gara per gara.


200 stile libero uomini - FINALE

  • Record Mondiale: 1'42"00
  • Record Europeo: 1'42"00
  • Record Italiano: 1'45"67

La prima finale della terza giornata di gare viene vinta dalla giovanissima stella del nuoto rumeno David Popovici. Nei primi 100 metri prova ad andare in fuga Tom Dean con un passaggio sotto al WR, poi cede al recupero di Popovici che nella seconda parte di gara va in fuga e vince con un distacco di oltre un secondo sul coreano Sunwoo Hwang. Tom Dean chiude in terza posizione. 1’43″21 il crono di David Popovici, nuovo record del mondo juniores. Il podio della gara:

  1. 🥇 David Popovici 1'43"21
  2. 🥈 Sunwoo Hwang 1'44"47
  3. 🥉 Tom Dean 1'44"98

1500 stile libero donne - FINALE

  • Record Mondiale: 15'20"48
  • Record Europeo: 15'38"88
  • Record Italiano: 15'40"89

Katie Ledecky is back. La regina dello stile libero mondiale è tornata a quei livelli marziani cui ci aveva abituato negli anni passati. Una cavalcata trionfale quella di Katie Ledecky che vola a riconquistarsi quel titolo che 3 anni fa era stato di Simona Quadarella. Non riesce a salire sul podio Simona Quadarella, l'azzurra ha tenuto per i primi 700/800 metri rimanendo intorno alla quarta/quinta posizione, poi ha mollato l'acceleratore chiudendo in quinta posizione con un distacco di 33 secondi dalla Ledecky... una gara no, quella della romana che alla fine in zona mista racconta: “Non so cosa è successo, non ero io, mi sembra di viver un incubo”. In seconda posizione doppietta USA con Katie Grimes, terza Lani Pallister. Il nuovo podio mondiale:

  1. 🥇 Katie Ledecky 15'30"15
  2. 🥈 Katie Grimes 15'44"89
  3. 🥉 Lani Pallister 15'48"96

50 rana uomini - semifinale

  • Record del Mondo: 25"95
  • Record Europeo: 25"95
  • Record Italiano: 26"39

Continua il mondiale perfetto di Nicolò Martinenghi: dopo l'oro vinto di ieri, Tete conquista la finale dei 50 rana con il primo tempo assoluto (26″56). In finale anche Simone Cerasuolo che grazie alla squalifica di Joao Gomes Junior accede alla finale con il quinto tempo (27″01). Il secondo crono di accesso per la finale è quello di Michael Andrew in 26″73. Domani in finale troveremo: Martinenghi, Andrew, Fink, Matzerath, Cerasuolo, Yan, Reitshammer, Franca Silva.


100 dorso donne - FINALE

  • Record Mondiale: 57"45
  • Record Europeo: 58"08
  • Record Italiano: 58"92

È la statunitense Regan Smith a vincere il titolo mondiale nei 100 dorso donne al termine di una sfida stellare con la canadese Kylie Masse. Terza posizione per la diciassettenne USA Claire Curzan che chiude in 58"67". Il podio iridato:

  1. 🥇 Regan Smith 58"22
  2. 🥈 Kylie Masse 58"40
  3. 🥉 Claire Curzan 58"67

100 dorso uomini - FINALE

  • Record Mondiale: 51"85
  • Record Europeo: 51"98
  • Record Italiano: 52"30

Thomas Ceccon è entrato nella storia laureandosi campione del mondo nei 100 dorso e siglando, con il tempo di 51”60, il nuovo Record del Mondo. Una pagina di storia incredibile: prima di lui, solamente tre italiani sono stati capaci di migliorare il Record del Mondo in vasca lunga e portano il nome di Novella Calligaris, Giorgio Lamberti e Federica Pellegrini. Alle sue spalle Ryan Murphy in 51"97 e Joseph Armstrong in 51"98. Il nuovo podio iridato:

  1. 🥇 Thomas Ceccon 51"60
  2. 🥈 Ryan Murphy 51"97
  3. 🥉 Joseph Armstrong 51"98


200 stile libero donne - semifinale

  • Record del Mondo: 1'52"98
  • Record Europeo: 1'52"98
  • Record Italiano: 1'52"98

Molto piatte le batterie dei 200sl donne, il primo crono di accesso alla finale è quello di Freya Anderson in 1’56″05. Domani in finale troveremo: Anderson, Wilson, O’Callaghan, Bonnet, Yang, Rack, Gose e Tang. Fa strano non vedere Federica Pellegrini tra le finaliste di domani...


200 farfalla uomini - semifinale

  • Record del Mondo: 1'50"73
  • Record Europeo: 1'50"73
  • Record Italiano: 1'54"28

Kristof Milak domina le semifinali dei 200 farfalla timbrando in 1’52″39. Alberto Razzetti conquista la finale con il settimo tempo chiudendo in 1’54″87. Giacomo Carini è dodicesimo mondiale in 1’55″74. Domani in finale vedremo: Milak, Honda, Ponti, Marchand, Urlando, Kenderesi, Razzetti, Guy.


100 rana donne - FINALE

  • Record Mondiale: 1'04"13
  • Record Europeo: 1'04"35
  • Record Italiano: 1'05"67

Il cielo di Budapest si tinge nuovamente d'azzurro. Benedetta Pilato trionfa nei 100 rana con una vasca di ritorno stellare: 1’05″93 il crono dell'azzurra che vince davanti alla tedesca Elendt e a Ruta Meilutyte. Dopo l'oro di ieri di Martinenghi, i 100 rana sono made in Italy! Il podio iridato:

  1. 🥇 Benedetta Pilato 1'05"93
  2. 🥈 Anna Elendt 1'05"98
  3. 🥉 Ruta Meilutyte 1'06"02


Tutto su Budapest 2022

#Budapest2022: il programma iridato prevede la partecipazione di nuoto, nuoto di fondo, nuoto sincronizzato, pallanuoto, tuffi. A seguire alcuni link utili per vivere al meglio la XIX edizione dei Campionati mondiali di nuoto FINA:


I calendari delle singole discipline:


Segui il grande nuoto con noi

Per rimanere sempre aggiornato sul nuoto mondiale e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social, iscriverti alla nostra newsletter, o iscriverti al nostro canale Telegram. Contenuti speciali, articoli, video e podcast! Che aspetti?

→ FACEBOOK
 INSTAGRAM
→ TELEGRAM


Appassionato di nuoto?

→ ABBONATI ALLA NEWSLETTER

Profilo Autore

Sara
Sara
Laureata in Scienze Linguistiche, è entrata in piscina per la prima volta alla tenera età di 3 anni e da quel momento non se n'è più andata. Aspirante giornalista e intervistatrice per diletto, le piace parlare (dicono sia anche logorroica) e vivere di emozioni. Lo Sport è così importante che ha scelto un Master in Sport Digital Marketing & Communication.