CORONAVIRUS: RINVIATI GLI EUROPEI DI BUDAPEST 2020

CORONAVIRUS: RINVIATI GLI EUROPEI DI BUDAPEST 2020

20 Marzo 2020 Off Di Federico

Viste le problematiche relative al Coronavirus, attraverso un comunicato la LEN ha ufficializzato il rinvio della rassegna continentale di nuoto che si sarebbe dovuta svolgere tra l'11 e il 24 maggio a Budapest, in Ungheria.


I campionati europei di nuoto in vasca, nuoto di fondo, tuffi e nuoto sincronizzato in calendario dall'11 al 24 maggio a Budapest in Ungheria sono stati posticipati a causa dell'emergenza Coronavirus che sta stravolgendo molti paesi europei. Nel comunicato si legge:

"Le circostanze legate allo scoppio del coronavirus in tutto il continente, le restrizioni ai viaggi e le altre misure attualmente attuate dalla maggior parte dei governi europei hanno costretto l'Ufficio LEN a decidere il rinvio dei Campionati europei acquatici del 2020, il Congresso elettivo LEN e gli European Masters Campionati. Ogni evento doveva tenersi a Budapest a maggio. Le nuove date proposte sono in agosto, sebbene ciò possa essere confermato solo a fine maggio o all'inizio di giugno."


PAOLO BARELLI: "DIFFICILE PIANIFICARE ORA"

Il presidente della LEN Paolo Barelli ha aggiunto che il campionato potrebbe essere rimandato alle ultime due settimane di agosto, pur evidenziando la difficoltà di pianificare oggi vista la difficile situazione europea:

Dopo esserci consultati con i nostri stakeholder, abbiamo fissato una data provvisoria per i campionati, 17-30 agosto. Tuttavia, in questa fase è difficile pianificare con un periodo di tempo definito, quindi abbiamo concordato con gli organizzatori ungheresi di rivalutare la situazione alla fine di maggio o all'inizio di giugno per vedere se possiamo confermare queste date come ufficiali".


"PROTEGGERE LA SALUTE DEGLI ATLETI"

La federazione europea LEN mostra così ancora una volta il loro obiettivo primario: quello di proteggere la salute degli atleti e di tutti gli organizzatori di questo importante evento sportivo: "Il nostro comune impegno e priorità è proteggere la salute degli atleti e offrire loro le migliori condizioni possibili per competere in un ambiente sicuro e, allo stesso tempo, celebrare un grande evento acquatico, qualcosa che l'Ungheria ha sempre offerto con eccellenza".


Per rimanere sempre aggiornato e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social, iscriverti alla nostra newsletter, o iscriverti al nostro canale Telegram. Contenuti speciali, articoli, video e podcast! Che aspetti?

FACEBOOK
INSTAGRAM
TELEGRAM

Appassionato di nuoto?

ABBONATI ALLA NEWSLETTER

Profilo Autore

Federico
Federico
Una breve parentesi da nuotatore agonista, poi sono scappato per dedicarmi alla filosofia. Dopo 5 anni di università non ho ancora capito se sia peggio Kant o un 400 misti. Nel 2010, in una serata post allenamento, ho creato nuoto uno stile di vita, da quel giorno mi sono fermamente convinto di una cosa: "tutti i più grandi pensieri sono concepiti mentre si nuota" (semicit). Da bambino Magnini era il mio idolo, crescendo ho iniziato ad amare il personaggio di Lochte, anche se quella di Ervin è la storia che mi affascina maggiormente. Regista e scenografo di film mentali da premio oscar, lettore a tempo perso, perdi tempo, tra una lezione universitaria e una nuotata in piscina mi diletto scrivendo articoli, curando la redazione del sito e pubblicando contenuti sui social.