TROFEO SETTECOLLI 2020: TUTTI I RISULTATI DEL DAY 1

TROFEO SETTECOLLI 2020: TUTTI I RISULTATI DEL DAY 1

11 Agosto 2020 Off Di Federico

Dopo una lunga pausa sono ufficialmente riprese le gare di nuoto a livello nazionale. Uno stratosferico Gabriele Detti trionfa nei 400sl con un pauroso 3'43"73 (passaggio di 1'49 ai 200m), Giulia Salin vince il titolo dei 400sl al femminile e poi si ripete nei 1500 vincendo una bellissima medaglia di bronzo. Martinenghi vince la sfida contro Scozzoli nei 100 rana, Burdisso trionfa nei 100 farfalla, Martina Caramignoli vince un po' a sorpresa il titolo tricolore nei 1500sl davanti a Simona Quadarella. Silvia di Pietro fa doppietta vincendo il titolo sia nei 50 farfalla che nei 50sl. Ecco tutti i risultati della prima giornata di gare al foro italico.


50 farfalla f

La francese Melanie Henique vince la prima serie veloce della giornata chiudendo in 25"77 davanti a Silvia di Pietro in 26.46 che vince così il titolo tricolore sulla distanza. Completano il podio tricolore Elena di Liddo in 26"89 e Ilaria Bianchi in 26"99. Così Silvia ai microfoni di Rai sport al termine della gara: "A livello atletico sto bene, spero di tirare fuori delle prestazioni abbastanza soddisfacenti per poi ripartire."


50 dorso m

I 50 dorso al maschile vengono vinti da Mewen Tomac in 24"88 davanti a Simone Sabbioni che in 25"13 vince il titolo italiano. Il podio tricolore viene completato da Michele Lamberti in 25.25 e Lorenzo Mora in 25.50. I 50 dorso sono anche l'ultima gara di Mirco di Tora che annuncia il suo ritiro dal nuoto agonistico: "Lascio un mondo che mi ha dato tanto e tantissime persone che mi hanno voluto bene."


400 stile libero f

La giovanissima Giulia Salin (classe '02) vince la serie veloce dei 400sl in 4'07"70. Secondo posto per la russa Anna Egorova che rimane dietro di soli 8 centesimi mentre è terza la belga Valentine Dumont in 4'09"41. Completano il podio tricolore Giorgia Romei e Linda Caponi. Molto felice Giulia Salin a fine gara: "Il Settecolli è la mia prima gara internazionale di spessore, è una grandissima soddisfazione essere qui".


400 stile libero m

Uno stratosferico Gabriele Detti trionfa nei 400sl con un pauroso 3'43"73 (passaggio di 1'49 ai 200m) a un soffio dal suo record italiano. Secondo posto per Marco de Tullio in 3'44"94, mentre chiude in terza posizione Domenico Acerenza in 3'46"88. "Ho fatto una fatica bestiale - racconta Detti - abbiamo lavorato bene, ci siamo allenati facendo un gran bel lavoro, adesso vediamo cosa succede dopo".


100 rana f

Nei 100 rana vittoria per la svizzera Lisa Mamie che chiude in 1'06"60 davanti ad Arianna Castiglioni (1'06"86) e Martina Carraro (1'07"08). Chiude al quarto posto la giovanissima Benedetta Pilato in 1'07"38 dopo un primo 50 in volata con un passaggio sotto al record italiano.


100 rana m

Nella gara al maschile vince il titolo tricolore Nicolò Martinenghi che timbra sotto al minuto in 59"43, secondo posto per Fabio Scozzoli in 1'00"31, terzo Federico Poggio in 1'00"41.


50 dorso f

Nei 50 dorso vittoria di Silvia Scalia in 28"04 davanti a Costanza Cocconcelli (28"46) e Carlotta Zofkova (28.92).


100 farfalla m

Nei 100 farfalla una sfida all'ultima bracciata con Federico Burdisso che vince in 58"95 con solo 1 decimo di vantaggio su Piero Codia (51"95) e 12 centesimi su Matteo Rivolta (51"97).


50 stile libero f

Nei 50sl primo tempo e titolo tricolore per Silvia di Pietro in 24"91 che chiude davanti alla francese Melanie Henique (25"11) e alla Divina Federica Pellegrini, terzo posto assoluto in 25"18. Completa il podio per il campionato italiano l'azzurra Costanza Cocconcelli in 25"61. Per la di Pietro è doppietta, dopo il titolo vinto nei 50 farfalla in apertura di serata.


50 stile libero m

Nello stile libero veloce al maschile dominio dei giovanissimi con la vittoria di Alessandro Miressi in 21"93 davanti a Leonardo Deplano (22"10) e Andrea Vergani (22"26).


1500 stile libero f

In chiusura di giornata, nella serie veloce dei 1500sl al femminile arriva la vittoria a sorpresa di Martina Caramignoli in 15'56"06 che vince il titolo tricolore davanti a Simona Quadarella (16'03"69) e a una splendida Giulia Salin bronzo italiano nei 1500sl a pochissimo di distanza dal titolo vinto nei 400sl,  16'11"79 il crono nuotato dalla giovane nuotatrice veneta. Sta nascendo una nuova stella.


Appuntamento alle 19 per la seconda giornata di gare del Trofeo Settecolli 2020. Il trofeo Sette Colli di quest'anno vale anche come Campionato Italiano Assoluto 2020 → TUTTI I PODI DELLE GARE


Segui il trofeo Settecolli 2020 con noi

Le gare si svolgono a serie e in tre sessioni giornaliere: la prima alle 9:00, la seconda alle 11:30 e la terza, quella più veloce, in diretta su Rai Sport + HD con inizio alle 19:00 (fino alle 21.30): in gara i sedici migliori tempi, ad eccezione degli 800 e 1500 stile libero riservate agli atleti con i migliori 10 tempi. Non perdere nemmeno un secondo e vivi con noi il trofeo Settecolli 2020 → PROGRAMMA GARE & ORARI


Per rimanere sempre aggiornato e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social, iscriverti alla nostra newsletter, o iscriverti al nostro canale Telegram. Contenuti speciali, articoli, video e podcast! Che aspetti?

FACEBOOK
INSTAGRAM
TELEGRAM


Appassionato di nuoto?

ABBONATI ALLA NEWSLETTER

Profilo Autore

Federico
Federico
Una breve parentesi da nuotatore agonista, poi sono scappato dalle gare per dedicarmi alla filosofia. Dopo 5 anni di università non ho capito se sia peggio Kant o un 400 misti. Nel 2010, in una serata post allenamento, ho creato nuoto uno stile di vita, da quel giorno mi sono fermamente convinto di una cosa: "tutti i più grandi pensieri sono concepiti mentre si nuota" (semicit). Da bambino Magnini era il mio idolo, crescendo ho iniziato ad amare il personaggio di Lochte, anche se quella di Ervin è la storia che mi affascina maggiormente. Regista e scenografo di film mentali da premio oscar, lettore a tempo perso, perdi tempo, mi sono laureato nel corso magistrale di Filosofia teoretica a Pavia e ora lavoro in una scaleup tecnologica italiana con sede a Pavia. Così, tra un json e una nuotata in piscina, mi diletto scrivendo articoli, curando la redazione del sito e pubblicando contenuti sui social.