NUOTO, PARALIMPIADI TOKYO 2020: ITALIA A QUOTA 35 MEDAGLIE 1

NUOTO, PARALIMPIADI TOKYO 2020: ITALIA A QUOTA 35 MEDAGLIE

2 Settembre 2021 Off Di Federico

Quando manca un solo giorno alla conclusione delle Paralimpiadi di Tokyo 2020, l'Italia raggiunge quota 35 medaglie: con le medaglie d'oro di Giulia Terzi e Antonio Fantin diventano 11 i titoli olimpici vinti dagli azzurri, 15 le medaglie d'argento e 9 quelle di bronzo. Di seguito il recap degli ultimi giorni di gare.


Fantin e Terzi d'oro

Dopo i doppi ori di Francesco Bocciardo e Arjola Trimi arriva il secondo oro per Giulia Terzi che dopo la vittoria con la 4x100sl femminile trova il successo in gara individuale nei 100 stile libero S7. Medaglia d'oro e titolo olimpico nella gara regina anche per Antonio Fantin nei 100 stile libero S6 che timbra in 1'03"71 il nuovo WR della sua categoria. Quarta medaglia per Antonio, dopo i due argenti vinti con le staffette e l'argento in gara individuale nei 400 stile libero S6.

Gli ori azzurri salgono così a quota 11, è il miglior risultato di sempre nella storia del nuoto paralimpico italiano → TUTTE LE MEDAGLIE AZZURRE.


Azzurri infiniti, raggiunte le 15 medaglie

Dall'ultimo recap di due giorni fa sono arrivate 6 nuove medaglie d'argento e 4 nuovi bronzi. Doppio argento per Stefano Raimondi che sale sul secondo gradino del podio nei 100 farfalla e nei 100 dorso S10. Argento per Simone Barlaam nei 100 farfalla S9, per Alberto Amodeo nei 400sl S8, per Antonio Fantin nei 400sl S6 e infine per Arjola Trimi nei 50sl S4.

Vanno così in doppia cifra le medaglie d'argento: 15. Quando manca ancora un giorno di gare, gli argenti vinti a Tokyo 2020 sono di più delle medaglie vinte dalla spedizione azzurra a Rio 2016 (13).

Doppie medaglia anche per Xenia Francesca Palazzo che vince il bronzo nei 400sl e nei 50sl S8. Gli altri due bronzi portano la firma di Francesco Bettella nei 50 dorso S1 e di Luigi Beggiato nei 50sl S4, terza medaglia per Beggiato dopo gli argenti vinti nei 100sl e con la 4x50 stile mista.

Con 11 ori, 15 argenti e 9 bronzi, l'Italia è salita per ben 35 volte sul podio a Tokyo 2020, un risultato semplicemente sensazionale!


La spedizione azzurra a Tokyo 2020 è già nella storia (→ TUTTE LE MEDAGLIE AZZURRE), ma non è ancora finita qui! Appuntamento a domani alle 10:00 per le finali dell'ultimo giorno (in diretta sui canali Rai). Il programma dell'ultimo giorno di gare:

200 misti individuali maschili – SM10
200 individuali misti femminili – SM10
100 dorso maschili – S6
100 dorso femminile – S6
100 farfalla maschili – S8
100 farfalla femminili – S8
50 farfalla maschili – S7
50 farfalla femminile – S7
50 dorso maschili – S4
50 dorso femminile – S4
100 farfalla maschili – S12
100 stile libero femminile – S11
200 stile libero maschili – S3
200 individuali misti femminili – SM5
100 farfalla maschili – S11
Staffetta 4×100 misti maschile – 34 punti


Vivi le Paralimpiadi di Tokyo 2020 con noi

Per rimanere sempre aggiornato e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social, iscriverti alla nostra newsletter, o iscriverti al nostro canale Telegram. Contenuti speciali, articoli, video e podcast! Che aspetti?

FACEBOOK
INSTAGRAM
TELEGRAM


Resta connesso

ABBONATI ALLA NEWSLETTER

Profilo Autore

Federico
Federico
Una breve parentesi da nuotatore agonista, poi sono scappato dalle gare per dedicarmi alla filosofia. Dopo 5 anni di università non ho capito se sia peggio Kant o un 400 misti. Nel 2010, in una serata post allenamento, ho creato nuoto uno stile di vita, da quel giorno mi sono fermamente convinto di una cosa: "tutti i più grandi pensieri sono concepiti mentre si nuota" (semicit). Da bambino Magnini era il mio idolo, crescendo ho iniziato ad amare il personaggio di Lochte, anche se quella di Ervin è la storia che mi affascina maggiormente. Regista e scenografo di film mentali da premio oscar, lettore a tempo perso, perdi tempo, mi sono laureato nel corso magistrale di Filosofia teoretica a Pavia e ora lavoro in una scaleup tecnologica italiana con sede a Pavia. Così, tra un json e una nuotata in piscina, mi diletto scrivendo articoli, curando la redazione del sito e pubblicando contenuti sui social.