Finisce l’ultima sessione di batterie dei Campionati del Mondo 2023 di nuoto in vasca lunga alla Marine Masse di Fukuoka che vede Sara Franceschi entrare nella finale dei 400 misti di questo pomeriggio con il sesto tempo, prendendosi una rivincita dopo la squalifica nei 200 misti.

Non ci sarà l’Italia nelle staffette miste questo pomeriggio: la staffetta maschile chiude con il nono crono mentre quella femminile con l’undicesimo tempo.


RISULTATI BATTERIE D8

400 MISTI DONNE

  • Record del Mondo: 4’25″87
  • Record europeo: 4’26″36
  • Record italiano: 4’34″34

L’ultima mattinata di batterie di questi campionati mondiali inizia con i 400 misti che vedono come favorita principale la canadese Summer McIntosh, già salita due volte sul podio. La vice-campionessa nei 200 misti, l’americana Alex Walsh, sarà l’avversaria principale della McIntosh. La canadese dovrà difendere il titolo dalla statunitense che andrà a caccia del secondo podio nei misti. Occhi puntati anche sull’australiana Jenna Forrester, la britannica Freya Colbert e la seconda delle due statunitensi, Katie Grimes, argento mondiale in carica. In corsia per l’Italia c’è Sara Franceschi, che dopo la squalifica nei 200 misti, si vuole prendere la rivincita conquistando un posto tra le prime otto.

L’australiana Forrester entra in finale con il primo crono mettendosi alle spalle Summer McIntosh, che chiude in 4’36″57. La nuotatrice di casa, la giapponese Mio Narita accede alla finale con il terzo crono utile. Nella finale di questo pomeriggio ci sarà anche l’Italia con Sara Franceschi che centra la finale con il sesto tempo totale, nuotando in 4’38″89.

50 racconti sul nuoto: il libro di nuotounostiledivita

Di seguito, le otto qualificate alla finale di questa sera:

  1. Jenna Forrester (AUS): 4’35″88
  2. Summer Mcintosh (CAN): 4’36″57
  3. Mio Narita (JPN): 4’38″05
  4. Freya Constance Colbert (GBR): 4’38″29
  5. Katie Grimes (USA): 4’38″39
  6. Sara Franceschi (ITA): 4’38″89
  7. Alex Walsh (USA): 4’39″42
  8. Katie Shanahan(GBR): 4’39″46

STAFFETTA 4X100 MISTA UOMINI

  • Record del Mondo: 3’26″78
  • Record europeo: 3’27″51
  • Record italiano: 3’27″51

L’Italia scende in acqua con Thomas Ceccon, Nicolò Martinenghi, Piero Codia e Manuel Frigo a caccia di un posto in finale per difendere il titolo iridato conquistato l’anno scorso a Budapest. Gli Stati Uniti, campioni olimpici in carica e argento mondiale lo scorso anno, saranno i diretti concorrenti della staffetta italiana. A caccia del podio e della medaglia dal metallo più prezioso anche la staffetta australiana, che vanta un Kylie Chalmers in ottima forma. Da non sottovalutare la staffetta francese con Léon Marchand, uno dei grandi protagonisti nelle gare individuali di questa edizione dei mondiali, e quella britannica bronzo mondiale in carica e argento olimpico.

Gli Stati Uniti vincono la seconda batteria della 4×100 mista con 3’30″51, seconda Australia con 3’31″75, terza la Cina. Terza batteria vinta dalla Francia che si mette alle spalle la staffetta britannica. L’Italia chiude la sua batteria in terza posizione in 3’33”54, crono che non gli permette di accedere alla finale di questo pomeriggio. La staffetta italiana chiude con il nono crono totale.

Di seguito, le otto nazioni qualificate alla finale di questa sera:

  1. USA: 3’30″51
  2. France: 3’31″61
  3. Australia: 3’31″75
  4. Cina: 3’31″89
  5. Germania: 3’32″11
  6. Canada: 3’32″11
  7. Giappone: 3’32″36
  8. Gran Bretagna: 3’33″27

STAFFETTA 4X100 MISTA DONNE

  • Record del Mondo: 3’50″40
  • Record europeo: 3’53″38
  • Record italiano: 3’55″79

Mattinata che si conclude con le batterie della 4×100 mista al femminile che vede Stati Uniti, Australia e Canada nella lotta a tre per il titolo. Gli Stati Uniti, campioni del mondo uscenti e argento olimpico, dovranno difendersi dall’Australia che in questa edizione dei mondiali ha mostrato una forma straordinaria. Da tenere d’occhio anche la staffetta cinese che potrebbe insidiare il podio. In corsia c’è anche il quartetto italiano che andrà a caccia di un posto nelle prime otto.

Gli Stati Uniti vincono la seconda batteria della 4×100 mista con 3’30″51, seconda Australia che si mette alle spalle la Cina.La staffetta canadese vince la terza batteria chiudendo in 3’55”93. L’Italia chiude la sua batteria in quinta posizione nuotando in 4’00”67, crono che non permette l’accesso in finale, si qualifica con l’ultimo tempo utile la staffetta giapponese con 3’58”58.

Di seguito, le otto nazioni qualificate alla finale di questa sera:

  1. Canada: 3’55″93
  2. USA: 3’56″31
  3. Svezia: 3’57″49
  4. Australia: 3’57″74
  5. Olanda: 3’57″81
  6. Cina: 3’58″13
  7. Francia: 3’58″54
  8. Giappone: 3’58″58

Tutto su Fukuoka 2023

#Fukuoka2023: dal 14 al 30 luglio 2023 a Fukuoka si svolge la XX edizione dei Campionati mondiali di nuoto. A seguire alcuni link utili per vivere al meglio le gare di nuoto in vasca dei Campionati mondiali di nuoto 2023



Appassionato di nuoto?

Immergiti in questo affascinante mondo con noi! Non perderti le ultime notizie e gli ultimi racconti, seguici sui nostri canali social, iscriviti alla nostra newsletter o unisciti ai nostro canali WhatsApp e Telegram. Contenuti speciali, articoli di approfondimento, video coinvolgenti e podcast informativi.

👉 WHATSAPP: le ultime news live
👉 FACEBOOK: un tuffo quotidiano nel nuoto
👉 INSTAGRAM: i momenti più belli
👉 TELEGRAM: notizie e storie affascinanti


Non vuoi perderti le nostre storie?

Ricevi le ultime novità, approfondimenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta. Riceverai ogni settimana la nostra weekly newsletter contenente gli articoli e le storie più interessanti degli ultimi 7 giorni. Fai un tuffo nell’esperienza completa del nuoto: iscriviti ora!

📨 ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER