#GLASGOW2018: LE GARE DA NON PERDERE & LE SPERANZE DI MEDAGLIA

#GLASGOW2018: LE GARE DA NON PERDERE & LE SPERANZE DI MEDAGLIA

Off Di nuotounostiledivita

Manca poco (pochissimo) all'inizio dei Campionati Europei di nuoto di Glasgow che si svolgeranno presso il Tollcros International Swimming Centre dal 3 al 9 agosto e vedranno 46 nuotatori della nazionale azzurra andare a caccia di una medaglia continentale. In questo articolo vi presentiamo questa prima edizione scozzese del Campionato Europeo di Nuoto, con tutte le gare da non perdere e le speranze di medaglia per il nuoto azzurro.

LE GARE DA NON PERDERE

Nel primo giorno di gare a Glasgow 2018 l'appuntamento clou saranno i 400 misti al femminile con Ilaria Cusinato che andrà a caccia (o almeno così speriamo) del primo oro di questi campionati, missione non impossibile visto che l'azzurra è qualificata col miglior crono assoluto in 4'34"65. Nella prima giornata occhi puntati anche sulle due staffette: la 4x100sl uomini che con Dotto, Miressi, Vendrame e Zazzeri potrà certamente andare a caccia di una medaglia e la 4x100sl al femminile, che vedrà subito in acqua la divina del nuoto azzurro Federica Pellegrini in versione velocista. Sempre nel primo giorno si svolgeranno anche i primi due atti (batteria e semifinale) dei 100 rana al maschile con Fabio Scozzoli che tenterà l'impresa impossibile contro Peaty e Prigoda. La finale si svolgerà nella seconda giornata.

Il 4 agosto, oltre alla finale dei 100 rana, vedrà in vasca a lottare per una medaglia le delfiniste Elena di Liddo e Ilaria Bianchi a caccia di podio nei 100 farfalla. Lo stesso giorno scenderà in acqua anche Gregorio Paltrinieri per le batterie dei 1500sl al maschile. Nella terza giornata di Campionati Europei sarà la volta dell'ultimo atto della gara regina al maschile, protagonisti assoluti saranno (o almeno così si spera) Alessandro Miressi e Luca Dotto, l'attuale campione europeo in carica nei 100sl uomini. Evento clou del 5 agosto sarà la finale dei 1500sl con il campione olimpico e mondiale in carica Gregorio Paltrinieri, ma non solo: molto interesse è riposto anche sulla giovanissima 4x200sl al maschile formata da Matteo Ciampi, Stefano di Cola, Alessio Proietti Colonna e Mattia Zuin che proverà ad andare a caccia di una medaglia.

PROGRAMMA GARE NUOTO, ORARI & DIRETTE TV

Se la giornata del 6 agosto sarà un po' di passaggio, quella del 7 si prospetta stellare: già la mattina scenderanno in acqua Federica Pellegrini (per le batterie dei 100sl) e Fabio Scozzoli (per le batterie dei 50 rana), la sera sarà la volta di 4 finali davvero stellari: i 1500sl al femminile con Simona Quadarella, i 200 rana donne con Yuliya Efimova e Andrii Govorov nei 50 delfino uomini (entrambi andranno a caccia di una prestazione mondiale), gara attesissima quella dei 50 delfino anche per la sfida tra l'ucraino neo-primatista mondiale e il britannico Benjamin Proud, campione mondiale in carica sulla distanza.

La giornata da non perdere assolutamente, quella da segnare sul calendario sin da ora è l'8 agosto (sesto giorno di gare). Una gara tra tutte: i 100sl al femminile. Ci sarà Federica Pellegrini, sì, ma ci sarà un grandissimo spettacolo a prescindere da quale sarà la prestazione della divina. Il meglio del nuoto mondiale sulla distanza si sfiderà in quella che si prospetta essere una delle finali più belle di questo europeo: Sjostrom, Blume, Bonnet, Kromowidjodjo, Hemskerk, Pellegrini: una gara che si prospetta di altissimo livello.

CONVOCATI NAZIONALE AZZURRA DI NUOTO

La sesta giornata vedrà anche la sfida stellare nei 50 rana uomini tra Scozzoli e Peaty (Scozzoli che ha il secondo crono stagionale in europa proprio dietro al britannico) e l'attesissima finale degli 800sl uomini con sua maestà Gregorio Paltrinieri. Occhi puntati anche sui 200 misti al femminile con l'Iron Lady Katinka Hosszu a caccia di un sigillo continentale e con l'azzurra Ilaria Cusinato che cercherà a tutti i costi di portarsi a casa una medaglia. A concludere una giornata ricchissima di eventi 3 staffette: la 4x100m mista donne, la 4x100m mista uomini e la 4x100m sl mista.

Nell'ultima giornata di gare (9 agosto) ci sarà un'altra attesissima sfida, quella Morozov-Proud nei 50sl uomini, lo stesso giorno appuntamento anche con Margherita Panziera che andrà a caccia della prestazione nei 200 dorso donne (è iscritta col terzo crono assoluto) e Simona Quadarella alla ricerca del podio nei 400sl donne. Durante la mattina del 9 agosto si svolgerà anche la seconda giornata di gare per il nuoto di Fondo con la 10km (maschile e femminile). La programmazione del nuoto in acque libere si concluderà l'11 e il 12 agosto con la 5km team event e con la 25km (maschile e femminile) → PROGRAMMA NUOTO DI FONDO

ORARI & PREVISIONI DI MEDAGLIA

Le batterie si svolgeranno tutte le mattine tra le 7.45 e le 10.15, mentre le semifinali e le finali saranno lungo il pomeriggio tra le 15.15 e le 17.45. Gli orari sono indicativi e sono già indicati secondo il nostro fuso orario (Orario inizio gare a Glasgow: 8.45 e 16.15). Veniamo al capitolo più interessante, quali sono le speranze di medaglia azzurre? Stando alle start-list e ai tempi nuotati lungo l'anno queste sono le nostre previsioni di medaglia (facendo gli scongiuri e un grande in bocca al lupo agli azzurri) nelle gare individuali:

Possibili Ori:

Ilaria Cusinato nei 400 misti, Gregario Paltrinieri nei 1500sl e negli 800sl, Simona Quadarella nei 1500sl, più le eventuali staffette.

Possibili Argenti:

Fabio Scozzoli nei 50 rana (anche se battendo Peaty...) e Simona Quadarella negli 800sl (il suo crono è a solo un centesimo da quello della Koehler, ma noi facciamo gli scongiuri e per scaramanzia parliamo solo di un possibile argento), più le eventuali staffette.

Possibili Medaglie (bronzi):

Domenico Aceranza nei 400sl, Elena di Liddo e Ilaria Bianchi nei 100 farfalla, Fabio Scozzoli nei 100 rana (impresa difficile ma non impossibile, visto che è il suo settimo crono), Alessandro Miressi (quarto crono) e Luca Dotto (decimo tempo) nei 100sl (Dotto non ha ancora nuotato un grande crono in questa stagione, ma dal campione europeo in carica sulla distanza ci si aspetta il meglio). Il bronzo nei 100 rana si prospetta una mission-impossible per Arianna Castiglioni (visto che davanti ha Efimova Meilutyte e Val Montero) ma si prospetta comunque una sfida interessante, la finale sarà il 5 agosto, segnatevelo sul calendario.

PROGRAMMA GARE NUOTO, ORARI & DIRETTE TV

Le altre speranze di Medaglia sono quelle di Margherita Panziera nei 200 dorso, di Federica Pellegrini nei 100sl (impresa comunque molto ardua per l'azzurra, ne abbiamo parlato sopra) e di Ilaria Cusinato nei 200 misti. Un piccola speranza la riponiamo anche ne califfo della velocità Andrea Vergani che dietro a due leggende come Proud e Morozov potrebbe cercare uno strepitoso bronzo. Nei 100 farfalla arriva con il quinto tempo Piero Codia, sarà difficile salire sul podio, ma una volta raggiunta la finale, tutto potrà accadere. Ultima speranze: i 50 rana al femminile con Arianna Castiglioni che arriva col quarto crono e cercherà certamente di conquistare il bronzo (considerando che i primi due gradini sono già occupati da Efimova e Meilutyte) e i 400sl al femminile con Simona Quadarella che cercherà la prestazione in una gara che non è proprio la sua.

Da non scordarci, infine, le possibili ed eventuali medaglie delle staffette. L'obiettivo ambizioso è quello di superare il bottino di 17 medaglie conquistato alla scorza edizione continentale, bottino che era di 5 ori, 7 argenti e 5 bronzi, missione non facile ma sicuramente non impossibile. Non ci resta che aspettare l'inizio delle danze! "TAKE YOUR MARKS"

Le gare di nuoto si svolgeranno presso il  Tollcros International Swimming Centre di Glasgow, che in passato ospitò i Giochi del Commonwealth del 2014. La piscina ha una capacità di 2.000 posti che possono aumentare in modo provvisorio a 5.000 in occasione dei grandi eventi. A Glasgow 2018, oltre al nuoto, vedremo le competizioni di Tuffi, Nuoto sincronizzato e Nuoto in acque libere. Seguiremo i campionati di Glasgow 2018 attraverso cronache live, articoli e contenuti esclusivi, online e sui nostri canali social → SEGUICI SU FACEBOOK

Vivi #Glasgow2018 con noi:

APPASSIONATO DI NUOTO?

ABBONATI ALLA NEWSLETTER
vivi con noi #Glasgow2018

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti al nostro blog: ci sono tante clorose notizie in arrivo.

Profilo Autore

nuotounostiledivita
nuotounostiledivita
“nuoto uno stile di vita” nasce nel 2010 grazie all'idea di due giovanissimi nuotatori (allora quindicenni) di condividere online la propria passione per il nuoto. Attraverso news, articoli, aforismi, foto, video e poesie, cerchiamo di offrirvi tutto quello che desiderate leggere sul mondo degli sport acquatici.