A ROMA I CAMPIONATI EUROPEI DI NUOTO 2022

A ROMA I CAMPIONATI EUROPEI DI NUOTO 2022

0 Di Federico

È ufficiale: la 36esima edizione dei campionati europei delle discipline acquatiche in programma nel 2022 si svolgerà in Italia, a Roma! La decisione della LEN (Ligue Europeenne de Natation) è arrivata al termine di un'attenta analisi degli impianti e dei progetti candidati: la capitale italiana ha battuto la concorrenza di Russia e Germania.

A 10 anni di distanza dai mondiali romani, Roma torna protagonista del nuoto continentale vincendo la candidatura per ospitare i Campionati Europei di nuoto 2022. Una bellissima notizia per il nuoto italiano che non ospitava un campionato europeo in casa dal 1983.

Photo © Deepbluemedia


Europei di nuoto: Roma 2022

I Campionati Europei del 2022 si svolgeranno tra l'11 e il 21 agosto e saranno l’evento più importante dell’anno in campo acquatico, non essendoci Giochi Olimpici e Campionati Mondiali. "Vi prenderanno parte 52 nazioni con il coinvolgimento previsto di 1500 atleti per 74 finali e 222 medaglie. Stimati 820 operatori della comunicazione, 100.000 spettatori in tribuna e oltre 200.000.000 di telespettatori" (Fonte: nuoto.com).

È la terza volta che gli Europei di nuoto si svolgono in Italia. Precedentemente si sono tenuti a Bologna nel 1927, a Torino nel 1954 e proprio a Roma nel 1983. La Capitale ha ospitato anche le rassegne iridate del 1994 e del 2009, oltre che le storiche Olimpiadi del 1960.


Un evento a impatto zero (o quasi)

L'evento, previsto per l’agosto del 2022, secondo il piano operativo non prevede la costruzione di nuovi impianti: in caso di successo verranno adeguati e migliorati quelli già esistenti:

  • le gare di nuoto e dei tuffi presso lo Stadio del Nuoto al Foro Italico;
  • il sincro e la pallanuoto in un impianto provvisorio;
  • il nuoto di fondo a Ostia;
  • i tuffi dalle grandi altezza in una “venue da dolce vita”, o almeno questa è la speranza del presidente FIN Barelli.

Un campionato sostenibile e a costi limitati, puntando sull'offerta turistico-culturale che Roma può offrire. Per il nuoto azzurro sarebbe una grande vittoria, tornando a diventare la casa del nuoto europeo dopo oltre 36 anni.


Per rimanere aggiornato e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social, iscriverti alla nostra newsletter, o iscriverti al nostro canale Telegram. Contenuti speciali, articoli, video e podcast. Resta in contatto con noi!

FACEBOOK | INSTAGRAM | TELEGRAM


Entra nella nostra community:

ABBONATI ALLA NEWSLETTER

Profilo Autore

Federico
Federico
23 anni, una breve parentesi da nuotatore agonista, poi sono scappato per dedicarmi alla filosofia. Dopo 5 anni di università non ho ancora capito se sia peggio Kant o un 400 misti. Nel 2010, in una serata post allenamento, ho creato nuoto uno stile di vita, da quel giorno mi sono fermamente convinto di una cosa: "tutti i più grandi pensieri sono concepiti mentre si nuota" (semicit). Da bambino Magnini era il mio idolo, crescendo ho iniziato ad amare il personaggio di Lochte, anche se quella di Ervin è la storia che mi affascina maggiormente. Regista e scenografo di film mentali da premio oscar, lettore a tempo perso, perdi tempo, tra una lezione universitaria e una nuotata in piscina mi diletto scrivendo articoli, curando la redazione del sito e pubblicando contenuti sui social. Spesso mi firmo con lo pseudonimo di Julian Carax (anche lui è scappato da qualcosa, in questo caso da un libro di Zafon).