20 BUONI PROPOSITI DI UN NUOTATORE PER IL 2020

20 BUONI PROPOSITI DI UN NUOTATORE PER IL 2020

1 Gennaio 2020 Off Di Federico

Per un nuotatore ogni anno è una nuova sfida. Nuovi obiettivi da perseguire, nuove gare da vincere, nuovi avversari con cui battagliare. Per un nuotatore ogni anno è un nuovo inizio, una nuova stagione da vivere fino in fondo, tra doppi allenamenti, trasferte, meeting, la scuola al mattino, la piscina al pomeriggio e la fame che ci tormenta h24... per questo abbiamo deciso di scrivere i nostri 20 buoni propositi per il 2020.

Il 2020 sarà un anno importantissimo per il nuoto. Dai Giochi di Tokyo 2020 all'International Swimming League, passando per il trofeo Settecolli 2020 e i Campionati Europei di Budapest... → calendario gare 2020 Ma non finisce qui: oltre al nuoto dei big c'è il nuoto nuotato da nuotatori comuni come noi... per questo 2020 abbiamo deciso di scrivere 20 buoni propositi, 20 obiettivi (stupidi e non) per rendere anche quest'anno indimenticabile.


Ecco i miei 20 buoni propositi per questo 2020

  1. Non arrivare mai in ritardo ad allenamento;
  2. Non perdere la cuffia;
  3. Seguire h24 i giochi olimpici di Tokyo 2020;
  4. Non insultare mai l'allenatore;
  5. Non rompere gli Svedesi (ok va beh, questo è impossibile);
  6. Ricordarmi di portare lo shampoo a ogni allenamento;
  7. Non andare in bagno durante il set centrale;
  8. Non saltare mai gli allenamenti;
  9. Non tagliare mai gli esercizi;
  10. Passare a fagiano in almeno una gara della stagione;
  11. Ricordarmi di portare le ciabatte sempre;
  12. Trovarmi una ragazza nuotatrice (Sportive, sempre profumate di cloro, hanno – come tutti i nuotatori – un’innumerevole serie di qualità → 8 MOTIVI PER FIDANZARSI CON UNA NUOTATRICE);
  13. Non tirarmi alla corsia, nemmeno quando sto per morire;
  14. Non insultare i ranisti;
  15. Evitare di distruggere la mano sulla corsia;
  16. Presentarmi sul blocco di partenza con una maglietta Dolce Stil Nuoto;
  17. Essere grato di almeno una cosa ogni allenamento;
  18. Non continuare a ripetere di avere fame;
  19. Non affogare;
  20. Sopravvivere.

In ogni caso auguriamo a tutti quanti un anno ricco di grandi e magnifiche nuotate! Chiunque nuoti con una certa regolarità lo sa: nuotare fa bene ... 10 MOTIVI PER CUI IL NUOTO RENDE FELICI: appena termini l’allenamento, muovendo i primi passi sulla terra-ferma, il tuo corpo viene pervaso da una piacevole sensazione di benessere.

Citando Carola Barbero: “I nuotatori quando escono dall’acqua sorridono. I corridori fanno smorfie impressionanti, i ciclisti digrignano i denti, i tennisti chiudono ermeticamente le labbra. I nuotatori sorridono. Non c’è nulla di più struggente e curioso.” In fin dei conti l'obiettivo principale, anche in questo 2018, sarà quello di continuare a nuotare.


Per rimanere sempre aggiornato e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social, iscriverti alla nostra newsletter, o iscriverti al nostro canale Telegram. Contenuti speciali, articoli, video e podcast! Che aspetti?

FACEBOOK
INSTAGRAM
TELEGRAM


Road to Tokyo 2020

ABBONATI ALLA NEWSLETTER



Profilo Autore

Federico
Federico
Una breve parentesi da nuotatore agonista, poi sono scappato per dedicarmi alla filosofia. Dopo 5 anni di università non ho ancora capito se sia peggio Kant o un 400 misti. Nel 2010, in una serata post allenamento, ho creato nuoto uno stile di vita, da quel giorno mi sono fermamente convinto di una cosa: "tutti i più grandi pensieri sono concepiti mentre si nuota" (semicit). Da bambino Magnini era il mio idolo, crescendo ho iniziato ad amare il personaggio di Lochte, anche se quella di Ervin è la storia che mi affascina maggiormente. Regista e scenografo di film mentali da premio oscar, lettore a tempo perso, perdi tempo, tra una lezione universitaria e una nuotata in piscina mi diletto scrivendo articoli, curando la redazione del sito e pubblicando contenuti sui social.