SIMONA QUADARELLA DI BRONZO NEGLI 800 STILE LIBERO 1

SIMONA QUADARELLA DI BRONZO NEGLI 800 STILE LIBERO

31 Luglio 2021 Off Di Sofia

Simona Quadarella vince la medaglia di bronzo negli 800 stile, al termine di una finale impeccabile in cui l'azzurra ha dimostrato una volta di più il suo incredibile valore. È la prima medaglia olimpica della romana che nuota in 8'18"35 dietro Ledecky e Titmus → IL VIDEO DELLA GARA


"Devo tornare a casa con il sorriso. O prendi la medaglia, o prendi la medaglia, Simona."

Questo è il dialogo interiore avvenuto in camera di chiamata, stando a quanto dichiara la stessa Simona Quadarella ai microfoni di Rai 2 appena uscita dall'acqua.

Certi atleti, prima di gareggiare, si trascinano in un turbine di negatività, ansie e paure - specialmente dopo una controprestazione come quella che Simona ha nuotato nei 1500 stile libero.

Invece, Simona Quadarella è stata capace di lasciarsi alle spalle una prova non all'altezza delle aspettative e di lottare con tutte le sue forze, come ha sempre fatto, come ci ha sempre abituati, per una medaglia di bronzo che scintilla più di un oro, dietro a due campionesse come Katie Ledecky e Ariarne Titmus.


Il podio, dunque, è così composto: primo posto per la statunitense Katie Ledecky che s'impone in 8'12"57, argento per l'australiana Ariarne Titmus in 8'13"83 e, infine, l'ultimo gradino del podio è di Simona Quadarella che nuota 8'18"35 - crono lievemente al di sopra del suo Record Italiano.

L'azzurra ha condotto magistralmente la gara, nuotando in ombra i primi 200 metri, risalendo in quarta posizione fino ai 400 metri e, dopo aver messo nel mirino l'altra statunitense Katie Grimes che nuotava in corsia 5, mantenendosi poi in terza posizione fino al tocco della piastra. Dopo la "delusione" nei 1500 stile libero è arrivata questa risposta con il cuore, con la testa ma anche con tanta lucidità.

Ecco le sue dichiarazioni complete in zona mista:

"Con Christian [il suo allenatore, nda] ci eravamo detti di nuotare la gara con la testa. 

È stato difficile, in un solo pomeriggio, resettare quanto successo nei 1500 ma volevo un riscatto in questa gara e volevo la medaglia che vale più di qualsiasi altra cosa."

Aggiunge pure un commento generale su queste Olimpiadi:

"Questa è la mia Olimpiade, avrei preferito fare qualcosa di più nei 1500, non è arrivato ma fa parte della vita di un atleta. Questo bronzo mi rende veramente contenta, è un bronzo che ci siamo sudati da tanti anni."

Grazie Simona per quest'ennesima dimostrazione di carattere e di una mentalità che ogni atleta dovrebbe possedere.

Hai vinto una medaglia che, come dici tu stessa,

"...pesa più di quanto sembra. Ho dimostrato a me stessa che ci sono, anche nelle difficoltà.

Dopo i 1500 ho pensato che la mia Olimpiade fosse finita lì, è stato difficile rimettermi in acqua e riprendere sicurezza.

Quest'anno ho avuto molte conferme e ho coronato il tutto con questa medaglia. Sono sincera, avrei voluto fare di più, ma sono contenta: la carriera di uno sportivo è anche questa."



Dove vedere le gare di nuoto

Come anticipato negli scorsi mesi, i diritti tv per i Giochi Olimpici di Tokyo sono stati acquisiti da Discovery. La RAI trasmetterà circa 200 ore di diretta dal Giappone, ma non in streaming su Rai Play. Discovery trasmetterà invece tramite i suoi canali Eurosport, ma non sui canali dedicati Sky. Per cercare di capire meglio la situazione abbiamo scritto un articolo dedicato: → TOKYO 2020, DOVE VEDERE LE GARE


Azzurri convocati

Saranno 36 gli atleti azzurri che scenderanno in vasca per partecipare ai Giochi della XXXII Olimpiade. 15 nuotatrici e 21 nuotatori. La più giovane della spedizione sarà Giulia Vetrano, 15 anni, sarà una delle staffettiste della 4x200 stile libero femminile. Il Capitano della nazionale sarà invece Federica Pellegrini. Per la Divina del nuoto azzurro quelle di Tokyo saranno le sue quinte olimpiadi, prima nuotatrice italiana di sempre a partecipare a 5 edizioni dei Giochi → AZZURRI CONVOCATI


I nostri contenuti

Come sempre seguiremo la rassegna olimpica con articoli, podcast e video... ogni giorno tantissimi contenuti e approfondimenti per vivere a 360° l'olimpiade nipponica. È possibile anche consultare le schede delle gare (SCHEDE GARA) dove potete consultare in un'unica pagina l'ultimo podio olimpico, l'ultimo podio mondiale e i record (mondiale/europeo/italiano) di ogni gara, oltre ad alcuni brevi cenni storici. Potete trovare i nostri contenuti nelle seguenti pagine:

  • PODCAST (tutte le mattine per darvi il buongiorno da Tokyo)
  • NEWS (con tutti gli aggiornamenti dall'Olimpiade)
  • INSTAGRAM (con grafiche, approfondimenti e molto altro)

Inoltre, in occasione dei giochi olimpici di Tokyo 2020, nuotounostiledivita.it ha deciso di riproporre, a grande richiesta, il Fantanuoto con cui creare il proprio dreamteam e sfidare gli amici e i fantallenatori di tutto il mondo → Crea il tuo team


Vivi Tokyo 2020 con noi

Per rimanere sempre aggiornato e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social, iscriverti alla nostra newsletter, o iscriverti al nostro canale Telegram. Contenuti speciali, articoli, video e podcast! Che aspetti?

FACEBOOK
INSTAGRAM
TELEGRAM


Road to Tokyo 2020

ABBONATI ALLA NEWSLETTER

Profilo Autore

Sofia
Sofia
Studentessa di Chimica, nuotatrice agonista, aspirante scrittrice: non necessariamente in quest’ordine. Forse l’unica nuotatrice al mondo che trova divertenti i 200 farfalla, ma le sue gare preferite in assoluto sono i 100 farfalla e i 100 stile. Membro della redazione, il suo compito? Raccontare storie di cloro sul mondo natatorio e le sue dinamiche per affascinare i meno appassionati, per strappare un sorriso dopo la stanchezza di fine allenamento o, semplicemente, per far battere il cuore agli atleti della community e farli innamorare del nuoto come la prima volta.