Il nuoto è diventato nel 2016 lo sport più praticato dagli italiani, a dirlo i numeri dell’indagine Le discipline sportive – analisi dell’interesse e della pratica in Italia* condotta da IPSOS e StageUp.

Non l’erba verde dei campi da calcio e nemmeno il tartan rosso delle piste d’atletica: gli italiani hanno scelto l’acqua (clorata). Sono appassionati di calcio e di automobilismo, ma quando si tratta di praticare uno sport la scelta ricade sul nuoto.

Secondo la ricerca condatta da IPSOS e StageUp sono stati più di 4 milioni gli italiani che nel 2016 si sono cimentati tra le corsie di una piscina e così per la prima volta il numero dei nuotatori ha superato quello dei calciatori (fermi a quota 3.9 milioni) e sembra un paradosso che questo accada in un paese che vive (o almeno così pare) di pallone.

50 racconti sul nuoto: il libro di nuotounostiledivita

LEGGI ANCHE: 8 COSE CHE NON SAI SUL NUOTO

Non solo: il nuoto risulta essere anche lo sport dei giovanissimi – il 24% di chi lo pratica ha un’età compresa tra i 3 e i 10 anni – ed è lo sport che la maggior parte dei genitori vorrebbero che i propri figli praticassero. Insomma, nuoto come sinonimo di salute, di sport genuino, di benessere.

Potremmo fermarci qui, eppure la notizia più bella ve la dobbiamo ancora dare: le statistiche dicono che gli italiani non si avvicinano solamente al nuoto, si stanno avvicinando allo sport in generale. Secondo l’indagine I numeri della pratica sportiva in Italia* condotta da ISTAT e CONI, il 2016 è stato l’anno con la più alta percentuale di praticanti sportivi di sempre in Italia (25.1%) segnando un +1.3% rispetto al 2015. Insomma, un Italiano su quattro pratica sport in modo continuativo.

LEGGI ANCHE: 7 MOTIVI PER CUI NUOTARE FA BENE

Sembra che piano piano stia passando il messaggio dell’importanza della pratica sportiva e così dallo sport visto in tv si passa allo sport praticato. E al progressivo diminuire degli italiani che stanno sul divano, aumentano quelli che preferiscono rifugiarsi nell’acqua clorata di una piscina: perché quando vai a nuotare puoi chiudere la vita in un’armadietto e conquistare qualche ora di libertà.


Per rimanere sempre aggiornato e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social, iscriverti alla nostra newsletter, o iscriverti al nostro canale Telegram. Contenuti speciali, articoli, video e podcast! Che aspetti?

FACEBOOK | INSTAGRAM | TELEGRAM


Entra nella nostra community!

ABBONATI ALLA NEWSLETTER

* BIBLIOGRAFIA e SITOGRAFIA
INDAGINE: Le discipline sportive – analisi dell’interesse e della pratica in Italia
condotta da IPSOS e StageUp
INDAGINE: I numeri della pratica sportiva in Italia
condotta da ISTAT e CONI – consulta pdf

Profilo Autore

Redazione
Redazione
Siamo giovani ragazzi appassionati di nuoto, scrittura e social network. Raccontiamo il mondo acquatico in modo diverso e innovativo, con uno stile fresco e rivolto ai giovani.

Nati nel 2010, siamo cresciuti a piccoli passi, cercando ogni giorno di condividere con il maggior numero di persone le emozioni che il pianeta acqua ci fa vivere.

Il nostro intento è quello di far vedere che in Italia oltre ai palloni che corrono sui prati verdi e alle moto che girano sui circuiti ci sono anche tante storie che profumano di cloro.