EUROPEI NUOTO 2021, RISULTATI BATTERIE #DAY5 1

EUROPEI NUOTO 2021, RISULTATI BATTERIE #DAY5

21 Maggio 2021 Off Di Melissa

Nella quinta mattinata di gare, la Duna Arena di Budapest ospita gli azzurri ancora carichi per affrontare le batterie e trovare l’accesso alle finali di domani e alle semifinali del pomeriggio.

Silvia Di Pietro è l’unica azzurra ad entrare in semifinale nei 100 Stile Libero. Martinenghi e Pinzuti nel pomeriggio si batteranno per aggiudicarsi la finale nei 50 Rana ed anche le due giovani mististe Cusinato e Franceschi dovranno combattere per entrare in finale nei 200 Misti insieme alle big.

Ritroveremo poi Lorenzo Mora in semifinale nei 200 dorso ed assolutamente da non perdere sarà la finale della staffetta 4x200 Stile Libero Donne in cui l’Italia partirà da favorita in corsia 4. Detti e Paltrinieri invece disputeranno la finale degli 800 Stile Libero nella giornata di domani, anche questa gara da non perdere. Di seguito i risultati principali della mattinata:


Risultati batterie

100 Stile Libero Donne

  • Record Europeo: 51"71
  • Record Italiano: 53"18

Silvia Di Pietro è la prima a scendere in acqua nuotando un buon 100 chiudendo in 54’75 e guadagnandosi il 17esimo posto per la semifinale del pomeriggio. Chiara Tarantino chiude in 55’24l, tempo che la rende felice in quanto molto vicina al suo personale, mentre Costanza Cocconcelli conclude la sua gara in 55’24. Entrambe purtroppo non passano in semifinale. Le semifinaliste: Heemskerk, Hopkin, Kromowidjojo, Wattel, Murez, Anderson, Seemanova, Bro, Wasick, Hope, Coleman, Klancar, Kameneva, Munoz del Campo, Teijonsalo, Di Pietro.


50 Rana Uomini

  • Record Europeo: 25"95
  • Record Italiano: 26"39

Nicolò Martinenghi si aggiudica il secondo posto in semifinale, alle spalle di Peaty, grazie al suo 26’54. Anche Alessandro Pinzuti chiude in 27’26 passando in semifinale all’ottavo posto, mentre Federico Poggio, nonostante un buon 27’33 viene escluso dal pomeriggio essendo il terzo italiano in gara. I 16 semifinalisti saranno:  Peaty, Martinenghi, Shymanovich, Kozakiewicz, Prigoda, imoudu, Matzerath, Pinzuti, Siladij, Kamminga, Skagius, Reitshammer, Wilby, Seymaninov, Gal, Rothbauer.


200 Misti Donne

  • Record Europeo: 2'06"12
  • Record Italiano: 2'10"25

Dalla penultima batteria, Ilaria Cusinato, in quarta posizione dopo i primi 100 metri, recupera nella frazione a rana e chiude al secondo post con il crono di 2’13”24. Sara Franceschi invece chiude l’ultima batteria in seconda posizione con il tempo di 2’11”78. Le amiche azzurre si guadagnano entrambe il posto nella semifinale di pomeriggio rispettivamente con l’undicesimo e il terzo tempo. Accedono quindi in semifinale: Wood, Hosszu, Franceschi, Sebestyen, Ugolkova, Duhamel, Gorbenko, Wilmott, Zamorano Sanz, Gunes, Cusinato, Petkova, Demler, Vogelmann, Temnikova, Corro Lorenzte.


200 Dorso Uomini

  • Record Europeo: 1'53"23
  • Record Italiano: 1'56"29

È proprio Lorenzo Mora che in questa specialità si aggiudica l’accesso alla semifinale del pomeriggio con il decimo tempo grazie al suo 1’58”48. Buono anche il tempo di Matteo Restivo, che però con 1’59”45 è il primo delle riserve con e non entra in semifinale. I 16 semifinalisti saranno: Greenbank, Rylov, Herlem, Cejka, Telegdy, Tarasevich, Ndoye Brouard, Kawecki, Skierka, Mora, Nogueira Costa, Mityukov, Kovacs, Gonzalez de Oliveira, Rogerio Santos, Martos Bacarizo.


800 Stile Libero Uomini

  • Record Europeo: 7'39"27
  • Record Italiano: 7'39"27

Gregorio Paltrinieri; Gabriele Detti e Marco De Tullio sono i magici azzurri che comandano da subito i primi 200 metri di gara. Detti traina il gruppo mantenendosi sempre la sua prima posizione che lo porta ad aggiudicarsi la finale con il terzo crono, 7’50”33.

Paltrinieri lo segue, non troppo distante, per l’intero 800 posizionandosi in quarta posizione per la finalissima. A metà gara De Tullio scivola qualche posizione indietro e chiude al settimo posto con il tempo di 8’01”33. In finale troveremo quindi: Romanchuk, Christiansen, Detti, Paltrinieri, Frolov, Ipsen, Lopes e Bouchaut.


Staffetta 4x200 Stile Libero Donne

  • Record Europeo: 7'45"55
  • Record Italiano: 7'46"57

Le italiane in cerca della qualificazione per Tokyo si battono per fare il tempo dell’Olimpiade ed entrare in finale con una buona posizione. Parte Stefania Pirozzi che nuota l’ennesimo 200 Stile Libero con sicurezza e pone subito l’Italia in linea con le altre nazioni. La giovane Sara Gailli è la seconda frazionista che chiude il 200 in 2’01 e passa il testimone a Lisa Angiolini, ranista al suo primo europeo che abbassa il suo personal best in questa frazione.

In finale è Federica Pellegrini che porta in vantaggio l’Italia che vince la batteria con il tempo di 7’59”83, crono che supera di 7 secondi quello dell’obiettivo olimpico. L’Italia entra in finale in prima posizione e seguono Israele, Danimarca, Gran Bretagna, Belgio, Ungheria, Polonia e Francia.


Recap degli azzurri qualificati:

  • Silvia di Pietro nei 100 Stile Libero in 54”75
  • Lorenzo Mora nei 200 Dorso in 1’58”48
  • Nicolò Martinenghi nei 50 Rana in 26”54
  • Alessandro Pinzuti nei nei 50 Rana in 27”26
  • Sara Franceschi nei 200 Misti in 2’11”78
  • Ilaria Cusinato nei 200 Misti in 2’13”24

Road to Tokyo 2020

La strada verso Tokyo 2020 passa attraverso la 35^ edizione dei Campionati Europei di nuoto che si svolgerà a Budapest, in Ungheria, da lunedì 10 a domenica 23 maggio 2021. Le gare di nuoto si svolgono dal 17 al 23 maggio presso la Duna Aréna, lo stadio del nuoto già protagonista dei Campionati Mondiali di nuoto 2017.

→ PROGRAMMA NUOTO
→ MEDAGLIERE
→ MEDAGLIERE AZZURRO


Il recap degli scorsi giorni

Noi racconteremo questi Campionati Europei come di consueto seguendo questi 7 giorni di gare sui social e online, con articoli, post, storie e curiosità:


Appassionato di nuoto?

Per rimanere sempre aggiornato e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social, iscriverti alla nostra newsletter, o iscriverti al nostro canale Telegram. Contenuti speciali, articoli, video e podcast! Che aspetti?

→ FACEBOOK
→ INSTAGRAM
→ TELEGRAM

Resta sempre aggiornato

ABBONATI ALLA NEWSLETTER

Profilo Autore

Melissa
Melissa
Sono Melissa, vivo in Brianza ad amo stare all’aria aperta…anche se 16 anni della mia vita li ho passati in piscina.
Mi sono sempre trovata a mio agio nell’acqua, in questo ambiente ovattato in cui, alla fine, ci sei solo tu con i tuoi pensieri.
Ex ranista, a breve mi laureerò in Comunicazione, con la speranza di riuscire a condividere, ora anche con voi, valori e pensieri sul magico mondo dello sport e del nuoto.