FANTANUOTO 2020: I TOP E GLI ITALIANI PIÙ QUOTATI

FANTANUOTO 2020: I TOP E GLI ITALIANI PIÙ QUOTATI

16 Ottobre 2020 Off Di Lorenzo

Mancano un meno di 12 ore all'inizio della seconda stagione dell'International Swimming League e all'inizio di una nuova stagione del Fantanuoto!

Come già ben sappiamo tutte le gare di quest'anno si svolgeranno a Budapest e saranno divise tra gironi e fasi semifinali e finali. Il Fantanuoto anche quest'anno si presenta al via per permettere a nuotatori da ogni parte del mondo di sfidarsi creando il proprio team di nuotatori.


Quest'anno le regole sono leggermente differenti rispetto allo scorso anno e il funzionamento della classifica e dei premi è stato rivisitato è migliorato rispetto allo scorso anno. Al contempo è stata modificata anche la classificazione dei nuotatori: suddivisi tra fascia top, buona e normale.

Al momento oltre 100 persone hanno già iscritto la propria squadra alla Fantanuoto di ISL 2020, le iscrizioni sono ancora aperte e potrete creare il vostro team anche ora, in pochi minuti sarete iscritti e pronti a competere con i nuotatori più forti del mondo tra le vostre fila. Andiamo a vedere ora quali sono i nuotatori e le nuotatrici preferiti da chi finora ha creato la squadra.


TOP SWIMMERS

Nella fascia top di nuotatori e nuotatrici troviamo atleti di calibro mondiale ed olimpionico: il palmarès messo in mostra è semplicemente impressionante. Al primo posto (con l'82% di presenza nei team) troviamo l'inarrivabile Caeleb Dressel: una scelta probabilmente dettata dai risultati impressionanti di ISL 2019. Segue subito dietro, con l'81% di presenza nei team attualmente iscritti, Sarah Sjostrom: la controparte femminile di Caeleb.

Proseguendo tra i nuotatori top di questo fantanuoto 2020 troviamo come scelte più frequenti Lilly King, Katinka Hosszu e Adam Peaty, rispettivamente con il 51%, il 48% ed il 44% di presenza nei team iscritti.

Chiudono la top dei top scelti, con percentuali nettamente inferiori, le Clos, Manaudou, Morozov e Szabo.


ITALIANI

Lasciando la sezione di top swimmer passiamo ora alla seconda sezione, dedicandoci però solamente ai nuotatori italiani, molto presenti in questa fascia:

Al primo posto tra le scelte effettuate dagli allenatori troviamo Federica Pellegrini, presente nel 93% dei team (e probabilmente questi coach si staranno anche mangiando un po' le mani ora che si è venuta a sapere che Federica Pellegrini perderà le prime gare a causa della sua positività al coronavirus).

Seguono con percentuali di scelta notevoli Benedetta Pilato, Fabio Scozzoli, Nicolò Martinenghi e Martina Carraro: le rispettive percentuali sono 66%, 63%, 58% e 59%. Sembra quasi che tutti si vogliano affidare alla rana italiana. Solo il 14% ha invece deciso di inserire nel proprio team Marco Orsi.


TERZA FASCIA

Andando infine a chiudere questo breve elenco di scelte e passando all'ultimo roster di nuotatori, sempre continuando a parlare di italiani, troviamo come Castiglioni sia stata scelta nella stessa percentuale con cui è stato scelto Caeleb Dressel: l'82% dei coach hanno deciso di puntare su Arianna. Stefania Pirozzi invece è presente nel 28% delle squadre.


CONCLUDENDO

Anche questa stagione la partecipazione è grande, e dopo un anno senza gare siamo tutti in fibrillazione per vedere gli atleti tornare a sfidarsi in acqua. Il Fantanuoto è un modo per vivere ancor più questo ritorno alle vasche, perciò non ci resta che augurarvi buona fortuna per questa sfida e che vinca il migliore!

CONSIGLI PER IL FANTANUOTO 2020
CREA IL TUO TEAM
VEDI TUTTI I TEAM


Segui l'International Swimming League con noi

Per rimanere sempre aggiornato su ISL 2020 e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social, iscriverti alla nostra newsletter, o iscriverti al nostro canale Telegram. Contenuti speciali, articoli, video e podcast! Che aspetti?

FACEBOOK
INSTAGRAM
TELEGRAM


Appassionato di nuoto?

ABBONATI ALLA NEWSLETTER

Profilo Autore

Lorenzo
Lorenzo
Studente di scienze politiche all’Università di Pavia, sono il NERD del gruppo (quello che cerca di far funzionare sempre il sito). Esperto di Web design, UX & UI autodidatta; divido il mio tempo libero tra sport più o meno rischiosi, libri più o meno interessanti e sessioni fotografiche (prevalentemente in orari improponibili). All'acqua delle piscine ho sostituito l'acqua dei fiumi oramai da qualche anno.