NICO SAPIO - GLI AZZURRI QUALIFICATI A GLASGOW

NICO SAPIO - GLI AZZURRI QUALIFICATI A GLASGOW

10 Novembre 2019 Off Di Sara

Come ogni anno la Piscina Sciorba apre le porte al Trofeo Nico Sapio, il secondo appuntamento della nuova stagione sportiva che culminerà con le Olimpiadi di Tokyo. Appuntamento carico di valore, non solo per il ricordo che questo evento porta con sé: in occasione del Trofeo Nico Sapio, infatti, gli azzurri non ancora qualificati avranno la possibilità di strappare gli ultimi pass per gli Europei in Vasca Corta di Glasgow 2019.

Nella città scozzese di Glasgow il prossimo Dicembre (4 - 8 Dicembre) si svolgerà il XX Campionato Europeo in vasca corta. Dopo gli Europei in vasca lunga della scorsa estate, la Tollcross Arena è pronta ad ospitare un nuovo evento, questa volta in vasca da 25 metri.

Parte della delegazione che volerà a Glasgow è già qualificata: difatti, gli atleti che al Campionato Mondiale di Gwangju si sono classificati entro la 16° posizione, sono automaticamente qualificati. A questi, si aggiungono coloro che otterranno il pass entro il 17 Novembre. Ulteriori aggiunte saranno possibili da parte del DT Cesare Butini.


ATLETI QUALIFICATI IN OCCASIONE DEL TROFEO NICO SAPIO

Stefano Ballo (200 stile libero): secondo dietro Matteo Ciampi, dopo aver rappresentato l'Italia agli scorsi Mondiali, Stefano Ballo riesce a strappare il pass anche per l'Europeo in vasca corta. Una carriera in continuo crescendo: la scorsa estate, infatti, il bolzanino era volato in Corea dove aveva gareggiato nella 4x200 stile libero, staffetta che aveva chiuso al 4° posto. Un'ottima prova per Ballo che, in finale, aveva nuotato la frazione più veloce (1'45"66).

Matteo Ciampi (200 - 400 stile libero): il romano, classe '96, sigla un'importante doppietta e vola a Glasgow. Dopo aver rappresentato l'Italia ai Mondiali di Gwangju, in occasione dei quali ha stabilito il Record Italiano nella 4x200 stile libero, Ciampi torna alla Tollcross Arena dove, nel 2018, aveva vinto il bronzo nella staffetta 4x200 stile libero.

Francesca Fangio (200 rana): lacrime di gioia per Francesca Fangio che con il suo 2'20"56  migliora il Record Italiano di Giulia de Ascentis del 2013. Lacrime e pass per l'atleta dell'In Sport Rane Rosse che ri-vola a Glasgow dove, nel 2018, aveva chiuso 11° in occasione degli Europei.  Sul podio anche nei 100 rana, conferma un ottimo stato di forma!

Lorenzo Mora (100 - 200 dorso): doppietta anche per il giovane carpigiano, maestro delle subacque: dopo un paio di stagioni tra i migliori, ora, Lorenzo Mora centra l'obiettivo e vola in Scozia. Per lui doppio pass, nei 100 e 200 dorso, e doppia vittoria: nei 100 tocca davanti al Campione Guilherme Guido, nei 200 domina la vasca vincendo con un notevole vantaggio.

Marco Orsi (100 misti): campione europeo in carica, nella distanza, e vice - campione del mondo, anche Marco Orsi centra la qualificazione nei 100 misti. Una vera e propria esplosione di energia per l'atleta di Budrio che, in questa stagione, punta a qualcosa di davvero importante!

Benedetta Pilato (100 rana): dopo essersi automaticamente qualificata nella distanza più breve della rana, grazie all'argento agli scorsi Mondiali in Corea, la baby Campionessa mette la firma anche sul pass per la doppia distanza. Benedetta Pilato è la regina della manifestazione sin dalla prima mattinata di gare in cui sigla il Record Italiano nei 50 rana. Ma la sorpresa più gradita è la seconda posizione nei 100 rana, alle spalle della primatista Martina Carraro: il tempo (1'05"40) la fa volare a Glasgow con ben 2 pass!

Alberto Razzetti (200 delfino e 200 misti): doppio pass anche per Alberto Razzetti: già detentore del primato nazionale nei 200 delfino - siglato lo scorso Marzo - il giovane atleta delle Fiamme Gialle centra la qualificazione nella distanza, aggiungendo anche il pass nei 200 misti e vola a Glasgow dove parteciperà al suo primo appuntamento con la Nazionale Assoluta.


SQUADRA NAZIONALE COMPLETA

DONNE

  • Ilaria Bianchi: 100 delfino
  • Martina Carraro: 50 - 100 rana
  • Arianna Castiglioni: 100 rana
  • Ilaria Cusinato: 200 - 400 misti e 200 delfino
  • Elena di Liddo: 50 -100 delfino
  • Francesca Fangio: 200 rana
  • Giulia Gabrielleschi: 800 stile libero
  • Margherita Panziera: 100 - 200 dorso
  • Federica Pellegrini: 100 -200 stile libero
  • Benedetta Pilato: 50 - 100 rana
  • Simona Quadarella: 800 stile libero

UOMINI

  • Domenico Acerenza: 1500 stile libero
  • Stefano Ballo: 200 stile libero
  • Federico Burdisso: 200 delfino
  • Thomas Ceccon: 100 misi
  • Matteo Ciampi: 200 - 400 stile libero
  • Piero Codia: 50 delfino
  • Santo Condorelli: 100 stile libero
  • Manuel Frigo: 100 stile libero
  • Gabriele Detti: 400 stile libero
  • Marco De Tullio: 400 stile libero
  • Nicolò Martinenghi: 50 - 100 rana
  • Filippo Megli: 200 stile libero
  • Alessandro Miressi: 100 stile libero
  • Lorenzo Mora: 100 - 200 dorso
  • Marco Orsi: 100 misti
  • Gregorio Paltrinieri: 1500 stile libero
  • Alberto Razzetti: 200 delfino e 200 misti
  • Matteo Restivo: 200 dorso
  • Simone Sabbioni: 50 - 100 dorso
  • Fabio Scozzoli: 50 - 100 rana

→ Il prossimo appuntamento è per il prossimo week end per il Trofeo Mussi- Femiano - Lombardi a Massarosa (LU).

Per rimanere sempre aggiornato e ricevere tutte le news in anteprima puoi seguirci sui social, iscriverti alla nostra newsletter, o iscriverti al nostro canale Telegram. Contenuti speciali, articoli, video e podcast! Che aspetti?

FACEBOOK | INSTAGRAM | TELEGRAM


Entra nella nostra community:

ABBONATI ALLA NEWSLETTER

 

Profilo Autore

Sara
Sara
Studentessa al terzo anno di Scienze Linguistiche per le Relazioni Internazionali, è una delle scrittrici di nuotounostiledivita.it. Appassionata di Sport, ha praticato nuoto sin da bambina. Ora gestisce @lefotodellastoriadelnuoto, con l’intento di raccontare gli eventi più belli che hanno fatto la storia di questo sport. Ama leggere, viaggiare e guardare serie TV!