L’oro di Dario Verani nella 25km di Budapest 2022 va a chiudere nel migliori dei modi un Campionato mondiale che proietta l’Italnuoto in una nuova dimensione.

5 ori, 2 argenti e 2 bronzi nel nuoto in vasca; 2 ori, 2 argenti e 2 bronzi nelle acque libere: è il miglior risultato di sempre per il nuoto azzurro.


L’Italia chiude al secondo posto nel medagliere cumulativo di nuoto e nuoto in acque libere, alle spalle solamente degli USA e si conferma come la principale potenza natatoria in Europa.

Ma non finisce qui. Perché mai nella storia avevamo avuto tre differenti atleti detentori di un record mondiale in vasca da 50 metri. Mai nella storia un azzurro aveva vinto un oro mondiale in vasca e nelle acque libere. Mai avevamo vinto 5 ori in un campionato mondiale. Mai eravamo saliti per nove volte sul podio…

50 racconti sul nuoto: il libro di nuotounostiledivita

Ormai da anni raccontiamo di una Nazionale che ogni volta che partecipa a una rassegna stabilisce nuovi record, vince nuove gare, infrange nuovi limiti.

Ogni volta che vi raccontiamo di queste imprese ci emozioniamo come se fosse la prima volta. La verità è che di questo sport ci siamo follemente innamorati e questi ragazzi qui, queste stelle del nuoto azzurro ci stanno regalando qualcosa di enorme.

E no, non sono solo gli ori e i record, c’è qualcosa di più. C’è la consapevolezza per i più piccoli che si approcciano a questo sport che i sacrifici di ogni giorno possono portare negli anni a gareggiare per conquistare il tetto del mondo. Magari rimarrà solo un sogno, ma non sono forse i sogni la miglior energia motivazionale durante l’allenamento?


Ceccon, Pilato, Martinenghi, Paltrinieri, Verani, Acerenza, Quadarella, Gabbrielleschi, Burdisso, Miressi, Zazzeri, Frigo e Taddeucci torneranno nelle rispettive piscine con al collo una medaglia iridata. Alcuni hanno raggiunto la doppia cifra, altri sono al primo sigillo iridato. Certo è che tutti quanti rappresenteranno un punto di riferimento, una fonte d’ispirazione un modello di insegnamento.

Perché se la nazionale di Calcio non si qualifica ai mondiali, beh, c’è un altra Nazionale che ai mondiali ci va e li vince pure.


Le medaglie dell’Italnuoto a Budapest 2022

5 ori, 2 argenti e 2 bronzi nel nuoto in vasca; 2 ori, 2 argenti e 2 bronzi nelle acque libere. Di seguito le 15 medaglie vinte dall’Italnuoto ai Campionati Mondiali di Budapest 2022:

ORI (7)


ARGENTI (4)


BRONZI (4)

  • Miressi, Ceccon, Zazzeri e Frigo con la 4×100 stile libero maschile (leggi l’articolo)
  • Simona Quadarella negli 800 stile libero (leggi l’articolo)
  • Taddeucci, Gabbrielleschi, Acerenza e Paltrinieri nella 6km team event
  • Giulia Gabbrielleschi nella 5km (leggi l’articolo)

Tutto su Budapest 2022

#Budapest2022: il programma iridato prevede la partecipazione di nuoto, nuoto di fondo, nuoto sincronizzato, pallanuoto, tuffi. A seguire alcuni link utili per vivere al meglio la XIX edizione dei Campionati mondiali di nuoto FINA:


I calendari delle singole discipline:


Appassionato di nuoto?

Immergiti in questo affascinante mondo con noi! Non perderti le ultime notizie e gli ultimi racconti, seguici sui nostri canali social, iscriviti alla nostra newsletter o unisciti ai nostro canali WhatsApp e Telegram. Contenuti speciali, articoli di approfondimento, video coinvolgenti e podcast informativi.

👉 WHATSAPP: le ultime news live
👉 FACEBOOK: un tuffo quotidiano nel nuoto
👉 INSTAGRAM: i momenti più belli
👉 TELEGRAM: notizie e storie affascinanti


Non vuoi perderti le nostre storie?

Ricevi le ultime novità, approfondimenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta. Riceverai ogni settimana la nostra weekly newsletter contenente gli articoli e le storie più interessanti degli ultimi 7 giorni. Fai un tuffo nell’esperienza completa del nuoto: iscriviti ora!

📨 ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Profilo Autore

Redazione
Redazione
Cresciuti a piccoli passi, cerchiamo ogni giorno di condividere con il maggior numero di persone le emozioni che il pianeta acqua ci fa vivere, con l'intento di far vedere che in Italia oltre ai palloni che corrono sui prati verdi e alle moto che girano sui circuiti ci sono anche tante storie che profumano di cloro.